Nate negli anni '90 Audi A3 e Mercedes Classe A hanno attraversato i decenni con filosofie differenti: sempre fedele a se stessa la prima, radicalmente cambiata la seconda. Se infatti la compatta di Ingolstadt ha mantenuto la carrozzeria 2 volumi - al quale si è poi affiancata la berlina - quella di Stoccarda è nata come piccola monovolume per poi abbracciare uno stile più simile a quello della concorrente.

Entrambe sottoposte a restyling - la Classe A a fine 2022, la A3 qualche giorno fa - le mettiamo una contro l'altra in un nuovo confronto a ruote ferme.

Esterni

L'Audi A3 2024 non stravolge lo stile della versione precedente, aggiornandosi in qualche dettaglio come il disegno dei gruppi ottici, la griglia single frame più grande e il logo anteriore spostato più in alto. La grande novità è rappresentata dall'introduzione della A3 Allstreet, versione ad assetto rialzato che strizza l'occhio al mondo dei crossover, senza esagerare quanto ad altezza da terra. 

Anche la Mercedes Classe A ha approfittato del restyling per rivedere qualche elemento di stile senza snaturare la linea generale, con mascherina e luci ridisegnate. Niente versione crossoverizzata (perdonate il neologismo) per lei, se volete l'assetto rialzato c'è la GLA.

<p>Audi A3 2024</p>

Audi A3 2024

<p>Mercedes Classe A</p>

Mercedes Classe A

Modello Lunghezza Larghezza Altezza Passo
Audi A3 4,35 metri 1,81 metri 1,44 metri 2,63 metri
Mercedes Classe A 4,42 metri 1,79 metri 1,44 metri 2,73 metri

Interni

Gli interni dell'Audi A3 2024 nell'arredamento non presentano grandi novità, ma non per questo non hanno subito interventi. Prima di tutto il selettore del cambio più piccolo, a liberare spazio nel tunnel centrale, e le bocchette dell'aria leggermente ridisegnate. Rimangono al loro posto anche la strumentazione digitale da 10,25" e il monitor centrale da 10,1, aggiornato nel software. Ora infatti, grazie agli aggiornamenti OTA, si possono scaricare app di terze parti e sbloccare funzionalità non inserite nell'ordine iniziale, per utilizzarle in un lasso predefinito di tempo. Presenti naturalmente Android Auto, Apple CarPlay e la piastra a induzione per la ricarica senza fili dello smartphone. I comandi della climatizzazione rimangono fisici.

Buono lo spazio nelle sedute laterali del divanetto posteriore, meno in quella centrale con imbottitura più rigida e tunnel centrale ingombrante. A migliorare il comfort ci pensano poi bocchette della climatizzazione e due prese USB di tipo C. Il bagagliaio offre una capacità compresa tra 380 e 1.200 litri, con schienali che si abbattono con schema 40:20:40.

<p>Audi A3 2024, gli interni</p>

Audi A3 2024, gli interni

La Mercedes Classe A non è da meno per quanto riguarda la tecnologia, anche se per avere la strumentazione digitale da 10,25" bisogna o scegliere gli allestimenti più ricchi, di serie infatti è da 7", mentre il monitor dell'infotainment è sempre da 10,25". Sistema sempre connesso e gestibile anche tramite comandi vocali, compatibile con Android Auto e Apple CarPlay. Anche qui i comandi della climatizzazione sono fisici.

Come sulla A3 dietro si sta comodi, a patto di stare in due: chi siede al centro infatti deve fare i conti prima di tutto con un tunnel della trasmissione piuttosto corpulento. Anche qui non mancano prese USB e bocchette dell'aria. Il bagagliaio è in linea con quello della concorrente, da un minimo di 370 a un massimo di 1.210 litri.

<p>Mercedes Classe A, gli interni</p>

Mercedes Classe A, gli interni

Modello Strumentazione digitale Monitor centrale  Bagagliaio (min/max)
Audi A3 10,25" 10,1" 380/1.200 litri
Mercedes Classe A 7" / 10,25" 10,25" 370/1.210 litri

Motori

L'Audi A3 2024, già ordinabile in Italia, è attualmente disponibile con il 4 cilindri turbo benzina di 1,5 litri mild hybrid da 150 CV (35 TFSI) e il 2.0 (35 TDI) anch'esso da 150 CV. Entrambi sono accoppiati al cambio automatico doppia frizione 7 rapporti e alla trazione integrale, anche sulla A3 Allstreet. Successivamente arriveranno motori benzina puramente termici - anche accoppiati al cambio manuale 6 marce - e le varianti plug-in. Non mancherà la versione sportiva S3 da 333 CV, alla quale poi seguirà (ma non ci sono ancora informazioni) la RS3 da più di 400 CV.

La gamma motori della Mercedes Classe A è più ampia e prevede unità benzina completamente elettrificate, con moduli mild hybrid o plug-in e potenze comprese tra 136 e 306 CV. Rimane fuori giusto la A45 AMG, solo termica con 421 CV. Per quanto riguarda i diesel invece non hanno elettrificazione e offrono potenze di 116, 150 o 190 CV.

<p>Audi A3 Allstreet</p>

Audi A3 Allstreet

<p>Mercedes A45 AMG</p>

Mercedes A45 AMG

Modello Benzina Diesel Plug-in
Audi A3 2024 1.5 150 CV 2.0 150 CV n.d.
Mercedes Classe A 1.3 136 CV MEHV
1.3 163 CV MEHV
2.0 224 CV MEHV
2.0 306 CV MEHV
2.0 421 CV
2.0 116 CV
2.0 150 CV
2.0 190 CV
1.3 218 CV

Prezzi

I prezzi dell'Audi A3 2024 partono da 37.000 euro per la versione classica e da 39.500 euro per la Allstreet. Di serie ci sono luci full LED, cerchi in lega da 16", climatizzatore automatico mono zona, monitor centrale da 10,1", assistente vocale, riconoscimento segnaletica stradale, rilevatore stanchezza conducente, assistenza al mantenimento della corsia, frenata automatica d’emergenza, park assist e cruise control adattivo.

La Mercedes Classe A invece ha prezzi a partire da 36.328 euro per la 180 Executive che di serie offre cerchi in lega da 16", luci diurne a LED, climatizzatore automatico, monitor centrale da 10,25", strumentazione digitale da 7", telecamera posteriore, frenata automatica d'emergenza, riconoscimento della segnaletica stradale e cruise control.

Modello Prezzo minimo Prezzo massimo
Audi A3 37.000 euro 44.600 euro
Mercedes Classe A 36.328 87.809 euro