Dalla compatta Argo (l'equivalente della Punto) al pick-up Toro. E c'è anche la Uno Sporting

La fusione tra FCA e PSA ha reso FCA ancora più globale. Ci sono mercati però in cui Fiat ha già ampio margine di manovra, come in Brasile. Qui la Casa torinese sta ampliando la propria gamma di modelli, aumentando la capacità produttiva degli stabilimenti di Goiana e Betim (dove ha sede il centro di ricerca e sviluppo del Marchio) grazie ad un investimento da 3,1 miliardi di euro nei prossimi 5 anni. 

Molto spesso si pensa che quello sudamericano sia un mercato dove lanciare modelli più poveri, con meno qualità o tecnologia rispetto al mercato italiano; e infatti è stato così fino a qualche anno fa. Ora il trend ha cominciato a invertirsi, con l'arrivo sul mercato di modelli che nulla hanno da invidiare a quelli che troviamo nelle nostre concessionarie. Ecco i 5 di maggior successo, con motori moderni alimentati spesso a miscela di benzina e etanolo (carburante molto diffuso) e con una tecnologia al passo con quella europea. Che cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Fiat Mobi

Fiat Mobi
Fiat Mobi

La Fiat Mobi è la più piccola Fiat per il mercato sudamericano con una lunghezza di soli 3,56 metri, più compatta della cugina Uno (che vedete qui sotto) e della Palio (che è uscita dal mercato sostituita dalla Argo). Larga 1,63 m per 907 kg di peso, è grande - per avere un metro di paragone - come la Fiat 500 europea e poco più di una Volkswagen Up!. Il design esterno ricorda quello della Panda, ma la griglia frontale è ispirata alle Fiat Fullback, Toro e Tipo, e condivide con la Uno la piattaforma e gran parte della meccanica e degli interni.

Si può scegliere in due motorizzazioni: il quattro cilindri FIRE Evo Flex 1.0 da 75 CV e il 1.0 tre cilindri Firefly da 77, entrambi abbinati alla sola trazione anteriore e al cambio manuale a 5 marce (l’automatico c’è solo sull’allestimento GSR top di gamma) e disponibili con alimentazione a miscela di etanolo (molto comune in Brasile).

Lunghezza 3,56 m
Altezza 1,49 m
Larghezza 1,63 m
Prezzo (con tasso di cambio attuale) a partire da 7.408 euro

Fiat Uno

Fiat Uno
Fiat Uno

No, non è la Uno a cui tutti stiamo pensando prodotta tra il 1983 e il 1995. È arrivata sul mercato brasiliano a maggio 2010 con il nome di "Novo" Uno ma, ovviamente, non ha niente a che vedere con la storica degli anni ’80. La piattaforma è stata sviluppata partendo da quella della Panda del 2003 ma, stilisticamente, anticipa le linee di quella del 2012 (i fari e le forme sono molto simili a quelle della Panda attuale). Due i motori: un 1.0 (75 CV) e un 1.3 (107 CV) a miscela benzina ed etanolo abbinati alla trazione anteriore e a un cambio manuale a 5 marce.

Ne è stata realizzata anche una versione Sporting (una moderna Panda 100HP) caratterizzata da prese d'aria maggiorate, assetto ribassato, cerchi in lega da 15 pollici e diffusore posteriore con doppio terminale di scarico centrale. Si può scegliere anche in versione “fuoristradata” Way, ma solo con il motore 1.3.

Lunghezza 3,82 m
Altezza 1,48 m
Larghezza 1,63 m
Prezzo (con tasso di cambio attuale) a partire da 10.170 euro

Fiat Argo

Fiat Argo
Fiat Argo

La Fiat Argo ha più o meno le stesse dimensioni di una Punto, ricorda la Tipo nel design e all’interno la tecnologia di bordo è la stessa della Jeep Renegade. E’ stata disegnata dal centro stile del Marchio in Brasile ed è basata sulla nuova piattaforma FCA MP1 che ha permesso un’ottima gestione dello spazio interno: la Argo misura 4 metri esatti, 1,75 m in larghezza e ha un passo di 2,51 metri, il tutto per un’abitabilità al top del segmento e un bagagliaio da 300 litri. Da aprile di quest’anno è disponibile anche in versione Trekking, con assetto rialzato di 40 millimetri, protezioni in plastica, fanali bruniti, barre sul tetto e cerchi in lega specifici. La trazione è però solamente anteriore.

Le motorizzazioni sono tutte a miscela di benzina ed etanolo: un 1.0 3 cilindri da 77 CV, un 1.3 da 109 CV e un più potente 1.8 E-TorQ da 139 CV per la versione di punta HGT che, volendo, può essere scelto anche con cambio automatico a sei rapporti. Se questa sigla non vi è nuova avete ragione: è del periodo 2000/2003 infatti Punto HGT con motore 1.8 da 130 CV, lanciata sul mercato italiano con un kit estetico e aerodinamico dedicato.

Lunghezza 3,99 m
Altezza 1,50 m
Larghezza 1,72 m
Prezzo (con tasso di cambio attuale) a partire da 11.000 euro

Fiat Cronos

Fiat Cronos
Fiat Cronos

La Fiat Cronos è una berlina a tre volumi e quattro porte (sostituisce la Siena sul mercato sudamericano), molto simile alla Argo se vista frontalmente ma costruita su un pianale specifico. Il telaio di base è l’MP-S, una piattaforma modulare sviluppata a partire dal pianale Small US Wide utilizzato da numerosi modelli europei. L’avantreno della Cronos è lo stesso dalla Argo con schema McPherson, mentre il retrotreno è dedicato e utilizza uno schema con ponte torcente. Ben fatti gli interni, dove spiccano il display digitale al centro dei due quadranti principali, il volante multifunzione e lo schermo da 7'' del sistema UConnect e comandi del clima in basso (abbiamo dedicato un articolo agli interni della Cronos).

Fiat, 5 auto (nuove) che non esistono in Italia

Anche i motori a benzina etanolo sono gli stessi della Argo, compreso il 1.8 della versione più cattiva HGT che può essere accoppiato al cambio automatico sequenziale Aisin a sei rapporti.

Lunghezza 4,36 m
Altezza 1,50 m
Larghezza 1,72 m
Prezzo (con tasso di cambio attuale) a partire da 13.245 euro

Fiat Toro

Fiat Toro
Fiat Toro

Nella gamma pick-up Fiat si inserisce, per dimensioni, tra il Strada e il Fullback. Realizzato sullo stesso pianale Small US Wide utilizzato da altre vetture del gruppo come la Jeep Renegade e le Fiat Doblò, 500L e Tipo, il Toro (che è appena stato aggiornato per il 2020) è il veicolo più europeo della gamma presente in Brasile. Davanti, i gruppi ottici sono sdoppiati: la parte superiore include le luci di direzione e diurne a LED, mentre quella inferiore il faro vero e proprio. Il profilo è molto dinamico e massiccio, soprattutto con i cerchi da 16” e pneumatici tassellati con spalla 65, con il posteriore che è caratterizzato dal doppio portellone. Dentro il design è moderno, con il quadro strumenti con display TFT a colori da 7'' abbinato al sistema Uconnect dell’infotainment centrale.

Quattro i motori disponibili: due benzina etanolo, un 1.8 da 139 CV e un 2.4 da 186 CV, e due diesel, un 2.0 da 170 CV e un 2.4 da 186. Tutte le versioni possono essere scelte solo con cambio automatico, Aisin a sei rapporti o ZF a nove sulle diesel o sul benzina più potente, con la trazione integrale che può essere scelta in quasi tutte le configurazioni.

Lunghezza 4,91 m
Altezza 1,73 m
Larghezza 1,84 m
Prezzo (con tasso di cambio attuale) a partire da 16.523 euro

Fotogallery: Fiat, 5 auto nuove che non esistono in Italia