Ognuno di noi ha delle preferenze estetiche quando si tratta di acquistare un’auto. C’è chi si focalizza sulla carrozzeria, altri invece danno più importanza al design degli interni o ai particolari.

Un elemento che determina in maniera rilevante lo stile degli esterni è senza dubbio la griglia anteriore, sempre più spesso declinata in forme diverse per dare una vera e propria cifra stilistica distintiva ai modelli delle Case costruttrici. 

Vi proponiamo una classifica delle cinque calandre più iconiche di auto attualmente in vendita.

Le interpretazioni di BMW

Partiamo dalla BMW iX3. Il SUV elettrico della Casa bavarese, presentato al Salone di Pechino del 2018, è stato oggetto quest’anno di un lieve restyling che include una versione leggermente più grande del doppio rene caratteristico dei modelli dell’Elica, pur senza raggiungere le dimensioni "XXL" di quello introdotto sulla Serie 4 di ultima generazione.

BMW iX3 (2022)

E proprio parlando della sportiva tedesca, la variante a 5 porte Gran Coupé prosegue sulla scia dell'enorme doppia calandra a sviluppo verticale, una soluzione che tanto ha fatto discutere gli appassionati del brand, arricchita in questa versione da una cornice in finitura cromata.

BMW 4er Gran Coupé (2021) in prova

Lexus LC 500 Convertible

La Lexus LC 500 Convertible è stata svelata in anteprima dal marchio al Salone di Los Angeles del 2019. La scoperta di lusso, dotata di una capote in tessuto ad azionamento elettrico, si distingue dal punto di vista estetico per l’enorme griglia a clessidra che dona sportività a un modello caratterizzato da linee pulite ed eleganti.

Immagini in diretta convertibili Lexus LC 500

Genesis G90

Rimaniamo in Estremo Oriente per la nuova Genesis G90, la seconda generazione dell' ammiraglia del marchio premium Hyundai introdotta per la prima volta sul mercato nel 2016. Il look della berlina di lusso è contraddistinto dalla presenza di una grande calandra a forma pentagonale con trama a rombi che contribuisce a un design anteriore semplice, ma allo stesso tempo affilato.

Genesis G90 (2022)

Bentley Bentayga S

La Bentley Bentayga S, l’allestimento sportivo del SUV inglese, è uno dei modelli più “prestigiosi” della nostra selezione. Presentata nel corso di quest’anno si caratterizza per la classica griglia anteriore a nido d’ape tipica dei modelli del costruttore britannico, in questo caso rifinita in tonalità nero lucido per dare ancora più aggressività all’imponente frontale.

Bentley Bentayga S

Jeep Grand Cherokee

Quando si parla di calandre, quella a sette feritoie è sinonimo del marchio Jeep. Apparsa per la prima volta nell’originale Willys usata dai militari statunitensi nella Seconda guerra mondiale e portata alla ribalta, in epoca più recente, dal modello Wrangler è presente anche sulla Grand Cherokee di nuova generazione, per l’occasione rivista con linee più sottili che enfatizzano la larghezza del SUV di lusso.

Jeep Grand Cherokee 2021

Mercedes-AMG GT Coupé4

Una particolare menzione merita la speciale griglia Panamericana che equipaggia l’attuale Mercedes-AMG GT Coupé4 restyling. Una soluzione estetica che ha debuttato nel dopoguerra sulle versioni da corsa della 300 SL, la quale proprio con quella griglia vinse la Carrera Panamericana del ’52, ed è stata riproposta nel 2018 con l’arrivo nelle concessionarie della sportiva AMG GT.

Mercedes-AMG GT Coupé 4 (2021)

Volkswagen Polo

E per finire la calandra che ha caratterizzato alcuni dei modelli Volkswagen degli ultimi anni. La mascherina del radiatore a lamella singola fa la sua comparsa anche sulla Polo restyling introdotta dal costruttore tedesco a metà di quest’anno.

Volkswagen Polo (2021)

Ci auguriamo che questa selezione abbia incontrato i vostri gusti. Vi diamo appuntamento alla prossima!