Il 2024 segna, dopo 4 anni di assenza, il ritorno del Salone di Ginevra. Per l'occasione la kermesse elvetica, che quest'anno compie il primo secolo di vita, si rifà il look con un format profondamente rinnovato. Non ci sarà una parte dinamica, come avviene a Monaco, ma quattro differenti aree tematiche: Adrenaline Zone, Design District, Mobility Lab e Next World.

Il Salone di Ginevra 2024 sarà poi la "casa" - come da tradizione, interrotta solo negli ultimi anni - dell'elezione di auto dell'anno, prevista per il 26 febbraio alle 8 del mattino.

Di seguito tutte le informazioni sul Salone di Ginevra 2024.

Salone di Ginevra 2024: le date

Come detto il Salone di Ginevra 2024 si terrà dal 26 febbraio al 3 marzo. La prima giornata sarà dedicata ai media, mentre il 27 sarà il VIP Day, durante il quale si terrà il Forum Auto.Future.Now, che vedrà intervenire personalità del mondo dell'auto come Luca de Meo (ceo Renault), Natalie Robyn (ceo FIA) e Chris Bangle (designer e ad di Chris Bangle Associates) per parlare del futuro dell'auto, dall'elettrico al design. 

Dal 28 febbraio al 3 marzo si terranno invece le giornate aperte al pubblico, con i seguenti orari:

  • 28 febbraio e 1 marzo: dalle 10:00 alle 20:00
  • 29 febbraio: dalle 10:00 alle 22:00
  • 2 e 3 marzo: dalle 9:00 alle 19:00

Salone di Ginevra 2024: i biglietti

I biglietti per il Salone di Ginevra 2024 si possono acquistare direttamente sulla pagina dedicata del sito ufficiale, ai seguenti prezzi:

  • 27 febbraio (VIP Day):
    • 90 franchi svizzeri (95,6 euro) biglietto singolo
    • 80 franchi svizzeri (85 euro) biglietti di gruppo
  • 28 febbraio - 3 marzo
    • 25 franchi svizzeri (26,5 euro) maggiori di 16 anni
    • 18 franchi svizzeri (19 euro) bambini tra 5 e 16 anni e studenti

Ci sono differenti slot per gli orari di ingresso:

  • 28 febbraio - 1 marzo:
    • 10:00 - 15:00
    • 15:00 - 18:00
  • 2 e 3 marzo: 
    • 9:00 - 11:30
    • 11:30 - 14:00
    • 14:00 - 16:30
    • 16:30 - 18:30

Salone di Ginevra 2024: il programma

Oltre alle solite novità il Salone di Ginevra 2024 si caratterizzerà per le nuove quattro aree tematiche:

Adrenaline Zone: dedicata alle auto più veloci del mondo, a edizioni speciali, esemplari unici e al mondo del motorsport

Design District: dove si celebreranno arte e artigianalità del design automobilistico.

Mobility Lab: spazio dove brand di mobilità e non solo mostreranno come si sta trasformando il mondo dell'auto

Next World: in collaborazione Polyphony Digital, azienda produttrice della serie Gran Turismo, permetterà ai visitatori di correre sulle piste di mezzo mondo grazie a moderni simulatori di guida. 

Ci sarà poi lo spazio Classics Gallery - "100 anni di icone", dove si celebreranno i 100 anni del Salone di Ginevra con 35 tra le auto più iconiche che hanno debuttato nelle varie edizioni, dalla Jaguar E-type "9600 HP" del 1961 alla Porsche 901 "Quick Blue".

Salone di Ginevra 2024

Salone di Ginevra 2024: come arrivare

Come da tradizione il Salone di Ginevra si svolge nel Palaexpo della città elvetica, comodo da raggiungere anche in aereo: l'aeroporto è infatti attaccato al polo fieristico.

In auto: una volta attraversato il tunnel del Monte Bianco (per lavori dalle 22:30 alle 6:00 del giorno dopo avrà circolazione a sensi alternati) bisogna prendere la A40 (ricordatevi la vignetta per le autostrade svizzere, costo 40 franchi, pari a 42,5 euro) verso Ginevra e poi seguire le indicazioni per l'aeroporto. L'indirizzo esatto è Route François-Peyrot 30, 1218 Le Grand-Saconnex, Svizzera.

In aereo: come detto il Salone di Ginevra si tiene nelle immediate vicinanze dell'aeroporto. Ci sono voli diretti giornalieri dai principali scali italiani.

In treno: anche il treno è un'opzione valida per raggiungere Ginevra, scendendo alla stazione Ginevra-Aeroporto e percorrendo poi un tragitto di 3 minuti a piedi. Si può anche scendere in città alla stazione Ginevra Cornavin e utilizzare poi le varie linee degli autobus per raggiungere la fiera. 

In pullman: esistono numerose agenzie che organizzano trasferte in pullman verso il Salone di Ginevra, con prezzi comprensivi di biglietto di ingresso e partenze da varie città del nord Italia.

Alfa Romeo al Salone di Ginevra 2019

Salone di Ginevra 2019, lo stand Alfa Romeo

Salone di Ginevra 2024: i brand presenti

Il Salone di Ginevra 2024 a oggi conta 29 espositori (numero ben lontano dalle edizioni pre pandemia):

  1. Automobile Club de Suisse (ACS)
  2. Assura
  3. Auto-i-DAT
  4. Beeway
  5. BYD
  6. Caresoft Global Ltd
  7. Classics Legends Motor
  8. DAB Motors
  9. Dacia
  10. ErreErre Fuoriserie
  11. Fédération Internationale de l’Automobile (FIA)
  12. Formula 1 Merchandising
  13. GP Motorsport
  14. Isuzu
  15. Kimera Automobili
  16. Lazareth
  17. Legends Magazine
  18. Lucid
  19. Martin Engler
  20. MG Motor
  21. Microlino
  22. Pininfarina S.p.A.
  23. Race World
  24. Renault
  25. Shenzer
  26. Silence
  27. Swiss Racing Lab
  28. Touring Club Suisse
  29. Totem Automobili

Sono attese porteranno circa 15 novità tra europee e mondiali. Tra le più attese c'è sicuramente la Renault 5 elettrica, ispirata alla concept presentata 3 anni. Al Salone di Ginevra dovrebbe debuttare anche la nuova Dacia Spring, rinnovata nello stile e nella meccanica. Infine sappiamo che alla kermesse svizzera si mostrerà per la prima volta la MG 3, piccola della Casa cinese mossa da un tradizionale motore benzina e con prezzo di 17.000 euro.