Un anno fa, il progetto Porsche K1 è stato ampiamente pubblicizzato dai media. Si parlava di un SUV coupé elettrico con tre file di sedili. Una classe di lusso assoluta.

Visivamente una via di mezzo tra una berlina e un crossover, e lo stesso CEO Mark Blume l'aveva definita una "interpretazione molto sportiva di un SUV" con una silhouette "unica". 

Maxi SUV molto camuffato

Ora i nostri cacciatori di muletti hanno fotografato per la prima volta un prototipo del fratello maggiore della Cayenne, ancora senza nome, e siamo indubbiamente un po' confusi. Quello che vediamo è chiaramente ancora estremamente camuffato e le pannellature grezze su varie parti della carrozzeria impediscono di fare affermazioni serie sulla forma della K1

Fotogallery: Il prototipo della Porsche K1 (2027)

Tuttavia, va detto che siamo ben lontani da una silhouette "a metà tra una berlina e un crossover". Saremo onesti: questo veicolo di prova ha un aspetto piuttosto strano. 

Un'anteprima sul nuovo modello del 2027

L'altezza di marcia relativamente bassa si adatta al carattere di crossover. Un sistema di sospensioni pneumatiche multi-regolabili è utilizzato per garantire una sufficiente capacità off-road. Il divario (anche in termini di altezza da terra) potrebbe quindi essere molto ampio. Il cofano e la parte posteriore sembrano piuttosto corti. In generale, l'auto non sembra particolarmente grande in queste immagini. O in grado ospitare sette persone. 

Porsche K1 (2027) als Erlkönig
Porsche K1 (2027) als Erlkönig

Il lancio del crossover di lusso è previsto per il 2027. Mancano ancora tre anni, eppure, secondo i nostri fotografi, il presunto prototipo K1 è già impegnato in numerosi test su strada. Forse si tratta invece della nuova edizione della Cayenne annunciata per il 2026? Questo, a sua volta, sembra incompatibile con la bassa altezza da terra e la linea del tetto molto piatta.

Quale piattaforma?

A questo proposito, in rete si sono scatenate speculazioni sulla tecnologia del progetto K1. Alcuni hanno scritto che la vettura sarebbe basata sulla piattaforma SSP Sport (Scalabe Systems Platform).

Porsche Macan (2024)

Porsche Macan (2024)

L'alternativa sarebbe il PPE di base, ovvero la piattaforma utilizzata dalla Porsche Macan presentata di recente. Parte della tecnologia sarà ripresa dallo studio Mission R, presentato all'IAA di Monaco nel 2021. Tra queste, un sistema elettrico a 920 volt per una ricarica molto rapida (dal 5 all'80% in 15 minuti) e un sistema di raffreddamento a olio per i motori elettrici. La batteria dovrebbe avere una capacità di accumulo di oltre 100 kWh e consentire un'autonomia di oltre 700 km.

Si parla anche di 650 CV di potenza continua e fino a 1.000 CV di picco. La ruota posteriore sterzante con un angolo di sterzata fino a cinque gradi dovrebbe migliorare la manovrabilità in città. 

La nuova ammiraglia di lusso di Porsche sarà la sua quinta auto elettrica. Seguirà la Taycan, l'imminente Macan elettrica, l'accoppiata di auto sportive Boxster e Cayman elettriche prevista per il 2025 e la versione elettrica della Cayenne, il cui lancio è previsto per il 2026.

L'ammiraglia competerà con Mercedes EQS SUV e BMW iX. Il prezzo dovrebbe essere molto più alto di quello dell'attuale ammiraglia, la Porsche Cayenne Turbo GT è disponibile a partire da 215.923 euro. I mercati principali sono gli Stati Uniti e la Cina.  

L'auto sarà costruita insieme alla Macan elettrica nello stabilimento Porsche di Lipsia. Il numero di unità sarà significativamente inferiore a quello della Cayenne, ma l'elevato margine dovrebbe giustificare i costi di sviluppo. Entro il 2030, Porsche punta a generare oltre l'80% delle vendite con le auto elettriche.