L'auto diesel esiste ancora, di certo meno apprezzata dal grande pubblico rispetto a pochi anni fa, ma sempre presente nei listini dei tre più famosi costruttori tedeschi di vetture di lusso: Audi, BMW e Mercedes. Quasi tutti questi modelli a gasolio si sono però convertiti al mild hybrid, come per esempio la nuova Mercedes GLC.

La seconda generazione di Mercedes GLC 220d, il SUV medio della Stella che nello specifico è spinto dal motore 2.0 turbodiesel unito a uno starter generatore (ISG) integrato nel cambio per 197+23 CV totali, è oggetto di una nuova prova consumi reali. La media registrata nei 360 km di viaggio da Roma a Forlì è ottima, pari a 4,25 l/100 km (23,53 km/l) e a una spesa di 26,53 euro per il gasolio.

Regina dei consumi tra i SUV medi a gasolio

Con la sua media di 4,25 l/100, la seconda generazione della Mercedes GLC 220d (ora mild hybrid) si permette di brillare nella classifica consumi reali, davanti ad altri SUV diesel come BMW X2 xDrive 25d (4,30 l/100 km - 23,2 km/l), Ford Kuga 2.0 EcoBlue Hybrid 150 CV 2WD (4,30 l/100 km - 23,2 km/l), Volkswagen Tiguan 1.6 TDI 115 CV (4,45 l/100 km - 22,4 km/l), Citroen C5 Aircross BlueHDi 130 S&S EAT8 (4,50 l/100 km - 22,2 km/l), Alfa Romeo Stelvio 2.2 Turbo Diesel 180 CV AT8 RWD (4,80 l/100 km - 20,8 km/l) e Seat Tarraco 2.0 TDI 4Drive 150 CV DSG (4,90 l/100 km - 20,4 km/l).

Mercedes GLC 2022

Mercedes GLC 2022, il tre quarti anteriore

Nella categoria dei SUV a gasolio sono pochissime le auto che riescono a fare meglio della Mercedes GLC e sono tutte più compatte e meno potenti: Opel Grandland 1.5 diesel 130cv AT8 (3,75 l/100 km - 26,6 km/l), Peugeot 3008 BlueHDi 130 S&S EAT8 (3,70 l/100 km - 27,0 km/l) e Mercedes GLA 200 d 4Matic (3,40 l/100 km - 29,4 km/l).

Nuova Mercedes GLC, scopritela con la nostra video prova

Comodissima, spaziosa e potente

L'auto in prova è una Mercedes GLC 220d 4Matic Mild Hybrid AMG Advanced, allestimento poso sopra l'entry level per il nuovo SUV tedesco dotato di trazione integrale, cambio automatico 9 marce, cerchi da 19", dettagli esterni AMG Line, assetto sportivo e climatizzatore automatico.

Mercedes GLC 2022

Mercedes GLC 2022, gli interni

La presenza di alcuni optional come i fari a LED Digital Light, il tetto in vetro panoramico, la vernice metallizzata Spectral Blue, le pedane laterali in acciaio e il pacchetto di sistemi di assistenza alla guida Plus porta il prezzo di listino a poco più di 76.000 euro.

Un prezzo che permette di guidare un SUV comodo e lussuoso, potente quando serve e sempre poco assetato di gasolio. Particolarmente apprezzabile è il comfort di marcia, la motricità su ogni fondo stradale, gli ottimi ausili alla guida, l'ampia capacità di carico del bagagliaio e dell'abitacolo. Un piccolo appunto riguarda invece la dotazione di serie che necessita di diverse integrazioni a pagamento per poter essere portata al livello che merita un'auto simile.

Bassi consumi + serbatoio grande = grande autonomia

Davvero sorprendente è il livello di efficienza di questa nuova Mercedes GLC mild hybrid diesel, capace di tenere bassi i consumi in ogni condizione di guida nonostante un peso vicino alle due tonnellate, la trazione integrale e il cambio automatico.

Mercedes GLC 2022

La Mercedes GLC 2022 vista da dietro

Neanche in città o in autostrada i consumi salgono molto, così come nell'utilizzo misto. Il grande serbatoio da 62 litri di gasolio permette di poter contare sempre su lunghe percorrenze con un pieno, da un minimo di quasi 900 km fino oltre i 1.400 km con una guida accorta su percorsi ideali.

I consumi nelle varie situazioni di guida

  • Traffico in città (Roma): 6,3 l/100 km (15,8 km/l)
    979 km di autonomia
  • Misto urbano-extraurbano: 5,8 l/100 km (17,2 km/l)
    1.066 km di autonomia
  • Autostrada: 6,4 l/100 km (15,6 km/l)
    967 km di autonomia
  • Economy run: 3,9 l/100 km (25,6 km/l)
    1.587 km di autonomia

Cosa dice la scheda tecnica

Modello Alimentazione Potenza Omologazione Massa a vuoto Emissioni CO2
(WLTP)
Mercedes GLC 220d 4Matic Mild Hybrid AMG Advanced Ibrido 145 kW Euro 6d-ISC-FCM
(Risp Reg UE 2018/1832 AP)
1.925 kg 141 g/km

Dati

Vettura: Mercedes GLC 220d 4Matic Mild Hybrid AMG Advanced
Listino base: 67.677 euro
Data prova: 09/12/2022
Meteo (partenza/arrivo): Pioggia, 17°/Pioggia, 6°
Prezzo carburante: 1,734 euro/l (Gasolio)
Km del test: 830
Km totali all'inizio del test: 1.894
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 76 km/h
Pneumatici: Continental WinterContact TS 870 P - 235/55 R19 105V M+S XL (Etichetta UE: B, B, 71 dB)

Consumi

Media "reale": 4,25 l/100 km (23,53 km/l)
Computer di bordo: 4,3 l/100 km
Alla pompa: 4,2 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 26,53 euro
Spesa mensile: 58,96 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 271 km
Quanto fa con un pieno: 1.459 km

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

Fotogallery: Foto - Mercedes GLC (2022)