Gli incentivi rottamazione stanno per finire. Ecco la lista di tutte le auto col bonus di 3.500 euro

Gli incentivi auto 2021, in particolare quelli legati alla rottamazione di una vecchia auto non ecologica e all'acquisto di un'auto nuova con lo sconto di 3.500 euro, stanno per finire, ma affrettandosi c'è ancora tempo per ottenere questo bonus.

Non sapendo se saranno rinnovati dal Governo, come chiesto da tutta la filiera auto italiana e ipotizzato dall'onorevole Gianluca Benamati al #FORUMAutoMotive, gli incentivi alla rottamazione 2021 sono ad oggi ridotti a circa 40 milioni di euro (contro i 250 milioni di fondi iniziali). Nell'incertezza, meglio quindi fare presto perché calano a vista d'occhio.

Parliamo degli incentivi rottamazione dedicati alle auto nuove con emissioni di CO2 comprese tra i 61 e i 135 g/km, valori che includono al loro interno modelli "tradizionali" a benzina, diesel, GPL e metano, oltre ad una manciata di full hybrid e diverse mild hybrid

Auto nuova da meno di 48.800 euro da immatricolare entro giugno

Ricordiamo che per ottenere gli incentivi statali l'auto nuova deve costare meno di 48.800 euro (40.000 euro senza IVA) ed essere immatricolata entro il 30 giugno 2021. Da valutare con attenzione è anche la possibilità di sfruttate gli incentivi locali offerti all'acquisto di auto ibride da alcune regioni, province e comuni.

Segnaliamo che anche Dacia, marchio che propone vetture dal prezzo competitivo, aderisce sino a fine marzo allo schema incentivi rottamazione statale, ma solo con le serie speciali "Dacia Plus".

3.500 euro di sconto per le auto con CO2 tra 61 e 135 g/km

Partendo da questi parametri abbiamo estratto gli elenchi di tutte le auto a benzina, diesel, GPL, metano, full hybrid e mild hybrid che possono essere acquistate con lo sconto rottamazione di 3.500 euro (1.500 euro di contributo statale + 2.000 euro di contributo venditore) e ve li proponiamo divisi per alimentazione in modo da aiutarvi nella scelta della macchina nuova.

I prezzi che trovate nelle nostre tabelle ad elenco derivano dai listini dalla Case auto e anche i dati di emissioni di CO2 sono aggiornati secondo le nuove omologazioni WLTP, quelli in vigore dal 1° gennaio 2021 che restano indicati nel libretto al foglio 2, rigo V.7. Prima dell'acquisto e in assenza di libretto è però bene confrontarsi col venditore per capire se l'incentivo statale è garantito oppure no sul modello che si vuole acquistare.

È importante anche ricordare che l'auto da rottamare deve avere classe di omologazione inferiore ad Euro 6 (come da regolamento indicato nel foglio 2, rigo V.9 del libretto ed esplicitato nel foglio 3) ed essere stato immatricolato prima del 1° gennaio 2011.

Auto a benzina con incentivo rottamazione

Partiamo dall'alimentazione più venduta in Italia, quella a benzina che raccoglie più di 1.000 versioni diverse di modelli che spaziano dalle city car alle utilitarie, per arrivare alle compatte e persino ad alcune medie, berline, SUV e una manciata di coupé.

Fiat Tipo Cross
Fiat Tipo Cross 1.0 benzina

In generale si tratta di auto a benzina con motori moderni di cilindrata compresa tra 1.0 e 1.5, sia aspirati che turbo, con potenze che vanno dai 60 ai 163 CV. Ad andare oltre e a proporre anche cilindrate più grandi ci sono BMW, Mazda e Mercedes che con motori 2.0 particolarmente efficienti riescono ad arrivare fino ai 225 CV restando nel limite dei 135 g/km di CO2. Prezzi scontati a partire da 7.250 euro, con la Citroen C1.

Qui potete scaricare il file pdf con tutte le auto a benzina con incentivo statale.

Auto a benzina mild hybrid con incentivo rottamazione

Le motorizzazioni mild hybrid a benzina, composte cioè da un motore a benzina più un motore elettrico che offre un piccolo aiuto per contenere consumi ed emissioni, sono sono sempre più diffuse. Quelle che rientrano nei parametri di CO2 e prezzo di cui ci occupiamo oggi sono poco più di 200.

Ford Puma (2020) ST Line X Design
Ford Puma 1.0 EcoBoost Hybrid

I listini delle auto con l'ibrido "leggero" includono cilindrate da 1.0 a 2.0 litri, con potenze da 70 a 204 CV. Quelle con i motori più piccoli sono capaci davvero di consumare pochissima benzina, vedi ad esempio la Fiat Panda Hybrid, mentre le top di gamma mild hybrid a benzina sfruttano l'elettrificazione per fare bene nei cicli di omologazione, nonostante la potenza. Prezzi scontati a partire da 10.400 euro, con la Fiat Panda.

Qui potete scaricare il file pdf con tutte le auto a benzina mild hybrid con incentivo statale.

Auto diesel con incentivo rottamazione

Data la loro efficienza intrinseca, le auto alimentate a gasolio rientrano più facilmente nei 135 g/km di CO2 necessari per avere l'incentivo all'acquisto e infatti sono oltre 1.200 le versioni disponibili a listino che godono dello sconto statale.

Peugeot 3008 restyling (2020)
Peugeot 3008 BlueHDI 130

In generale sono auto diesel dotate di motori da 1.3 a 2.2 litri di cilindrata, tutti a quattro cilindri e con potenze comprese tra i 75 e i 200 CV. Anche in questo caso la scelta è vasta tra berline, SUV e station wagon. Prezzi scontati a partire da 14.100 euro, con la Opel Corsa.

Qui potete scaricare il file pdf con tutte le auto diesel con incentivo statale.

Auto diesel mild hybrid con incentivo rottamazione

Non troppo numerose sono invece le auto mild hybrid con motore diesel che rientrano nel range 61-135 g/km di CO2 e nel prezzo che deve essere inferiore ai 48.800 euro. In pratica sono meno di 80 e nessuna viene da marchi italiani.

Nuova BMW Serie 3 Touring 2019
BMW 320d 48V Touring

In questo caso i diesel con elettrificazione leggera sono generalmente dei motori con cilindrata compresa tra 1.6 e 2.0 litri e potenze da 115 a 204 CV. Prezzi scontati a partire da 21.650 euro, con la Hyundai Kona.

Qui potete scaricare il file pdf con tutte le auto diesel mild hybrid con incentivo statale.

Auto full hybrid con incentivo rottamazione

Anche le auto full hybrid, quelle cioè con motore a combustione interna e motore elettrico che dà pure trazione alle ruote, godono degli incentivi statali alla rottamazione e sono anche quelle con le emissioni medie di CO2 più basse. Al momento il mercato offre solo modelli full hybrid a benzina.

Toyota RAV4 Hybrid
Toyota RAV4 Hybrid

Sono quasi 100 le versioni a listino che rispondo ai criteri per ottenere i 3.500 euro di sconto, con Toyota che fa valere la sua posizione di pioniera con una gamma piuttosto ampia. Motori da 1.5 a 2.5 litri con potenze nel range 109-230 CV. Prezzi scontati a partire da 18.450 euro, con la Renault Clio.

Qui potete scaricare il file pdf con tutte le auto full hybrid con incentivo statale.

Auto a GPL con incentivo rottamazione

Solo le più compatte ed efficienti auto con doppia alimentazione benzina/GPL possono vantare il diritto all'incentivo rottamazione 2021, quelle spinte da motori bifuel con cilindrata tra 1.0 e 1.5 litri.

Stepway Dacia Sandero (2021) im Test
Dacia Sandero Stepway 1.0 TCe ECO-G GPL

Sono meno di 50 le versioni a GPL di auto a listino che godono di incentivi, con potenze tra i 65 e i 139 CV ed equamente divisi tra city car, utilitarie e SUV crossover compatti. Prezzi scontati a partire da 11.000 euro, con la Kia Picanto.

Qui potete scaricare il file pdf con tutte le auto a GPL con incentivo statale.

Auto a metano con incentivo rottamazione

Chiudiamo con l'ultimo elenco rimasto, quello delle auto a metano che fanno dell'economia nei costi chilometrici il loro punto di forza. Le spese di viaggio sono spesso ridotte a un terzo rispetto alle equivalenti versioni a benzina.

Skoda Octavia Combi (2020) On Location
Skoda Octavia Wagon 1.5 TSI G-TEC

Anche in questo caso l'offerta non è molto ampia e viene tutta dai gruppi Stellantis e Volkswagen. I motori a benzina vanno da 0.9 a 2.0 litri e le potenze dai 68 ai 170 CV. Prezzi scontati a partire da 13.500 euro, con la Volkswagen up!.

Qui potete scaricare il file pdf con tutte le auto a metano con incentivo statale.