Lo stabilimento Magna Steyr di Graz, in Austria, ha diverse caratteristiche uniche: non appartiene ad una casa automobilistica, ma a un fornitore di componentistica e tecnologie (un po' come quello finlandese della Valmet, che però oggi lavora prevalentemente per Mercedes) e oltre ad essere il più grande tra quelli dell'azienda austro-canadese, è l'unico con la capacità di effettuare l'assemblaggio completo di veicoli.

Un talento che negli anni è stato utilizzato da diverse Case, che hanno affidato a questo sito la produzione di modelli prevalentemente di nicchia, come sportive e fuoristrada, a volte totalmente a volte in supporto ai loro stabilimenti che non riuscivano a soddisfare i ritmi produttivi.

Un po' di storia

L’impianto di Graz vanta una storia secolare: il primo insediamento industriale risale addirittura al 1899 con la produzione di biciclette, cui segue nel 1902 quella di biciclette a motore e dunque l’avvio della realizzazione di mezzi motorizzati. Nel 1906 inizia la costruzione di automobili, che prosegue dal 26 quando l'azienda, ribattezzata Steyr Werke, si fonde con la Austro-Daimler. 

Nel Secondo Dopoguerra avvia varie collaborazioni, tra cui una con Fiat che porta alla nascita della versione locale della Fiat 500, marchiata Steyr-Puch. Il logo compare più tardi anche sulla prima Panda 4x4, che non è prodotta qui ma monta l'assale e il sistema di trazione integrale fabbricati a Graz. Dal 2001 l’impianto proprietà della Steyr-Daimler-Puch AG entra nell’orbita del gruppo canadese Magna International che rileva le attività automobilistiche e crea l'attuale Magna Steyr.

Magna Steyr Graz - Stabilimento

Le realizzazioni di Graz

Magna Steyr produce vetture complete e componentistica per le case automobilistiche. dall’impianto di Graz in passato sono usciti diversi modelli a trazione integrale, a volte con con sistemi sviluppati dalla stessa Steyr, come Mercedes Classe M e Classe E 4matic, Jeep Commander e Grand Cherokee 2005, BMW X3, MINI Countryman e Paceman.

copertina-fabbriche-4.0

Vedi tutte le notizie su Fabbriche 4.0

Magna Steyr Graz - Mini Countryman

A questi si sono aggiunte vetture sportive come Aston Martin Rapide, Audi TT, Peugeot RCZ. Oggi nell’impianto si realizzano Mercedes Classe G, una produzione "storica" iniziata con i debutto del modello nel 1979 e proseguita con tutte le sue successive generazioni, parte dei volumi della BMW serie 5, la BMW Z4 e la sua "gemella" Toyota GR Supra, il SUV Jaguar E-Pace e l'elettrica Jaguar I-Pace.

L'elevato livello tecnologico, la flessibilità e la qualità produttiva a Graz sono tali da consentire non soltanto di realizzare veicoli premium molto diversi tra loro, ma anche di accogliere indifferentemente vetture tradizionali, ibride e completamente elettriche. Complessivamente, la fabbrica, che attualmente ha una capacità di 200.000 unità l'anno, ha prodotto fino ad oggi oltre 30 modelli per un totale di 3,7 milioni di veicoli.

Impianto attento all’ambiente

La fabbrica di Graz occupa oltre 13.000 addetti ed è una realtà industriale dai numeri imponenti, ma attenta anche alle tematiche ambientali: ad oggi, lo stabilimento utilizza già il 100% di energia proveniente da fonti rinnovabili ed ha adottato da tempo procedure per ridurre il consumo di acqua e la produzione di rifiuti, arrivando persino al controllo di quelli alimentari della mensa aziendale. I piani per l'abbattimento delle emissioni sono talmente avanzati che l'azienda prevede di raggiungere la neutralità nelle emissioni di CO2 già nel 2022.

La scheda di Graz

Inaugurazione 1899 (dal 1906 produzione auto)
Proprietà Magna Steyr AG & Co KG
Collocazione Graz, Stiria, Austria
Superficie complessiva -
Dipendenti impiegati 13.000
Capacità produttiva 200.000 veicoli l'anno
Altre attività -
Modelli attualmente prodotti Mercedes Classe G, BMW Serie 5 e Z4 e Toyota Supra, Jaguar E-Pace e I-Pace 
Modelli storici più importanti prodotti Mercedes Classe G (tutte le generazioni), Clase M, Classe E, Volkswagen Transporter e Golf Country, Aston Martin Rapide, Jeep Grand Cherokee (WH) e Commander 
Modelli di prossima produzione -

Fotogallery: Foto - Lo stabilimento Magna Steyr di Graz