Quando si parla di hypercar da sogno i nomi che vengono in mente sono sempre gli stessi: Bugatti, Ferrari, Koenigsegg e Pagani, tra gli altri. Costruttori che, anno dopo anno, si sono imposti come i non plus ultra in termini di prestazioni e potenza. Ma non solo: dalle loro linee produttive escono anche le auto più costose del mondo. Anche perché la regola è sempre quella: all'aumentare delle cavallerie i prezzi schizzano alle stelle.

Ma quali sono le auto più costose del mondo? Per rispondere abbiamo spulciato listini e configuratori di mezzo mondo, tirando fuori quasi 30 auto con prezzo di partenza fissato ad almeno 1 milione di euro. Per amor di brevità abbiamo sforbiciato limitandoci a 20 auto. Nel gruppo compaiono tante (tantissime) made in Motor Valley, una hypercar made, alcune one-off e e altro ancora.

Prima di iniziare però bisogna precisare una cosa: i prezzi elencati riguardano le auto nuove e non quindi le altissime valutazioni di aste milionarie. Quindi non troverete la Ferrari 250 GTO, battuta anni fa a 54 milioni di euro. Ma non preoccupatevi, di seguito troverete più di 100 milioni di euro "spalmati" su 20 auto. Iniziamo.

Pininfarina Battista

2,6 milioni di euro

Pininfarina Battista

Prima e unica auto elettrica in classifica, la Pininfarina Battista è nell'Olimpo delle hypercar grazie ai suoi 1.900 CV elettrici e prestazioni da togliere il fiato. Così come il prezzo: 2,6 milioni di euro.

Mercedes-AMG One

2,7 milioni di euro

Mercedes-AMG One

Della Mercedes-AMG One se ne parla ormai da tempo. Il primo annuncio ufficiale è datato marzo 2017, il debutto del primo prototipo è arrivato alla fine di quell'anno. Poi test su test per superare le difficoltà meccaniche di un'auto mossa dal powertrain ibrido derivato dalla monoposto di Formula 1 di Lewis Hamilton: V6 di 1,6 litri, 4 motori elettrici e (pare) 1.200 CV totali. Ancora non si sa quando arriverà la versione definitiva, ma per averla serviranno non meno di 2,7 milioni di euro.

Aston Martin Valkyrie

2,8 milioni di euro

Aston Martin Valkyrie

Sta per arrivare l'Aston Martin Valkyrie, ma è già stata messa in vendita a un prezzo di (si mormora) 2,8 milioni di euro. Di ufficiale non c'è ancora nulla e potrebbe quindi scalare la classifica. Comunque sia al di là del prezzo a impressionare sono i dati tecnici: il suo 6,5 litri V12 firmato Cosworth produce 1.014 cavalli e 900 Nm di coppia e, grazie a un elettrico firmato Rimac, raggiunge 1.176 CV totali. Ne verranno prodotte appena 150, alle quali si affianceranno 25 unità in versione AMR.

Lamborghini Sian

2,9 milioni di euro

Lamborghini Sian

La Lamborghini Sian rappresenta, sotto molti aspetti, un ponte tra passato e futuro della Casa del Toro. Da una parte c'è il mitico V12 aspirato, dall'altra supercondensatori che la rendono la prima Lamborghini elettrificata della storia. Il risultato è una hypercar da 819 CV, 720 Nm di coppia e passa da 0 a 100 km/h in meno di 2,8", superando i 350 km/h di velocità massima. Ne verranno costruite appena 63, per un prezzo di 2,9 milioni di euro.

Aston Martin Victor

3 milioni di euro

Aston Martin Victor

La Aston Martin Victor rappresenta il progetto più esclusivo mai realizzato dalla Casa inglese, roba da far sembrare la One-77 (con la quale condivide il telaio) un'auto da tutti i giorni. Con elementi derivati da altre super Aston come la Vulcan e mischia stile retrò a prestazioni da urlo: 848 CV e 883 Nm di coppia e prezzo di quasi 3 milioni di euro.

Bugatti Bolide

3 milioni di euro

Bugatti Bolide

Poteva mancare Bugatti in questa lista? Certo che no e si inizia con la Bolide, hypercar rigorosamente endotermica con sua maestà W16 a muoverla, portato per l'occasione a 1.850 CV e altrettanti Nm di coppia. L'abbiamo vista (e sentita) live al Milano Monza Motor Show, dove ha fatto la sua prima uscita ufficiale. Ne è stata assemblata solo una - e una rimarrà - venduta a circa 3 milioni di euro.

Bugatti Chiron Pur Sport

3 milioni di euro

Bugatti Chiron Pur Sport

Più ci si avvicina alla vetta, maggiore è il numero di Bugatti presenti nella lista di auto più costose del mondo. Ora tocca ai 3 milioni di euro della Bugatti Chiron Pur Sport, edizione speciale della hypercar francese con grande attenzione all'aspetto aerodinamico e riduzione del peso. Nulla di estremo, ma quanto basta per essere ancora più efficace e sfruttare ancora meglio i 1.500 CV del W16 quadriturbo.

W Motors Lykan Hypersport

3,4 milioni di euro

W Motors Lykan Superspor

Più famosa per la folle corsa di cui è protagonista in Fast & Furious 7 che per la sua bellezza, Lykan Hypersport entra in classifica grazie ai 3,4 milioni di euro richiesti all'epoca (2013) per portarsela a casa. Il valore così alto non era dovuto solo alle prestazioni - 6 cilindri biturbo di 3,7 litri da 780 CV e 960 Nm di coppia), ma anche alle luci LED in titanio che ospitano 420 diamanti da 15 carati e un display olografico nella console centrale.

Lamborghini Veneno

3,66 milioni di euro

Lamborghini Veneno

Sotto c'è la Aventador, ma la Lamborghini Veneno ha un'estetica ben differente rispetto all'ammiraglia di Sant'Agata. Linee tiratissime e il V12 aspirato portato a 750 CV, con prestazioni da urlo e 3,66 milioni di euro per ciascuno dei 3 esemplari prodotti.

Pagani Huayra Roadster BC

3,76 milioni di euro

Pagani Huayra Roadster BC

Ancora una Pagani Huayra, questa volta in versione BC Roadster. Modello dedicato a Benny Caiola, amico di Horacio Pagani e scomparso tempo fa, prodotto in appena 40 esemplari con prezzo base fissato a 3,76 milioni di euro. Cifra astronomica per un'auto altrettanto incredibile: appena 1.250 kg di peso, proiettati in avanti al V12 da 802 CV e 1.050 Nm di coppia.

Bugatti Chiron Super Sport 300+

3,9 milioni di euro

Bugatti Chiron Super Sport 300+

Ogni volta che ci si chiede quale sia l'auto di serie più veloce del mondo partono discussioni infinite: da una parte infatti c'è la SSC Tuatara, forte dei suoi 455,3 km/h verificati in un doppio passaggio, dall'altra c'è la Bugatti Chiron Super Sport 300+, capace di toccare i 490,484 km/h ma in una sola tornata. Comunque sia il super bolide francese costa caro, carissimo: 3,9 milioni di euro.

Koenigsegg CCXR Trevita

4,3 milioni di euro

Koenigsegg CCXR Trevita

Circa 4,3 milioni di euro, ecco quanto costava ciascuna delle 2 Koenigsegg CCXR Trevita costruite. Una supercar che alla potenza di 1.000 e passa cavalli univa una carrozzeria ricoperta con la cosiddetta "Koenigsegg Proprietary Diamond Weave". Si, diamanti, uniti alla fibra di carbonio per creare una carrozzeria leggerissima e splendente. 

Pagani Imola

5 milioni di euro

Pagani Imola

La Pagani Huayra messa a dieta e dedicata alla pista (anche se può correre in strada) con aerodinamica pesantemente modificata. Ecco la Pagani Imola, 1.246 kg di peso e il motore V12 biturbo 6.0 delle Huayra e Huayra BC, portato a quota 827 CV e di 1.100 Nm. 

Bugatti Divo

5 milioni di euro

Bugatti Divo

Ancora una Bugatti, ancora la meccanica della Chiron, questa volta incorniciata dalle forme ben più tirate della Bugatti Divo, la versione più pistaiola (ma non estrema come la Bolide) della hypercar francese. Dimagrita di 34 kg circa rispetto alla Chiron conta su un'aerodinamica più raffinata, mentre rimane al suo posto il W16 da 1.500 CV. Il prezzo? 5 milioni di euro, ma se volete se ne possono spendere 1 milione in più per avere la vernice speciale.

Mercedes-Maybach Exelero

8 milioni di euro

Mercedes Maybach Exelero

Super costosa e super rara: la Mercedes-Maybach Exelero infatti è una one-off commissionata dalla Fulda (filiale tedesca della Goodyear) per testare nuovi pneumatici. Mossa dal V12 biturbo da 690 CV e 1.020 Nm fu acquistata poi dal rapper Birdman per 8 milioni di euro.

Bugatti Centodieci

8 milioni di euro

Bugatti Centodieci

Prima di Volkswagen e le varie Veyron e Chiron c'è stata la Bugatti EB110, il sogno di Romano Artioli divenuto realtà in quel di Campogalliano. Proprio lì 2 anni fa è stata presentata la Bugatti Centodieci, omaggio alla supercar anni '90 e prodotta in 10 esemplari, tutti già venduti a 8 milioni di euro.

Bugatti La Voiture Noire

11 milioni di euro

Bugatti La Voiture Noire

Chi sia il suo proprietario ancora non si sa, sappiamo però che ha dovuto sborsare la bellezza di 11 milioni di euro (tasse escluse) per mettersi in garage la Bugatti La Voiture Noire, modello unico che nello stile riprende le linee della mitica Type 57 SC Atlantic anni '30.

Rolls-Royce Sweptails

13 milioni di euro

Rolls Royce Sweptail

Se siete milionari, avete una passione smodata per le auto d'epoca ma non volete rinunciare al comfort dei modelli più recenti. Come fare? Nessun problema, basta chiamare Rolls-Royce e chiedere del reparto allestimenti speciali. Così ha fatto un anonimo miliardario che, in cambio di 13 milioni di euro, si è messo in garage la Rolls Royce Sweptails, ispirata alle Rolls del passato con tanti elementi unici e una vetratura decisamente generosa.

Pagani Zonda HP Barchetta

20 milioni di euro

Pagani Zonda HP Barchetta

Il mito di Pagani è nato con la Zonda e a lei spetta l'onore di rappresentare la vettura più costosa costruita a San Cesario sul Panaro. Modello nato per celebrare i 60 anni di Horacio, la Zonda HP Barchetta non ha il tetto e mantiene il V12 firmato AMG, un aspirato di 7,3 litri da circa 800 CV.

Rolls-Royce Boat Tail

23 milioni di euro

Rolls-Royce Boat Tail

In fatto di personalizzazioni estreme Rolls-Royce ha poco da imparare da altri costruttori e lo ha dimostrato - una volta ancora - con la Rolls-Royce Boat Tail, one off personalizzata da cima a fondo seguendo i desideri del suo misterioso proprietario.

Ad esempio nel bagagliaio c'è uno vano refrigerato per lo champagne e per uno speciale ombrellone. Il prezzo non è mai stato comunicato, ma i ben informati parlano di 23 milioni di euro. L'esclusività che diventa ancora più esclusiva e che, dopo mesi dalla presentazione online, ha debuttato dal vivo al Concorso d'Eleganza di Villa d'Este 2012.

Le auto più costose del mondo

Qual è l'auto più costosa del mondo?

L'auto più costosa del mondo è la Rolls-Royce Boat Tail, one-off realizzata su richiesta di un ricco appassionato. Il prezzo ufficiale non è mai stato reso noto ma stima sia costata circa 23 milioni di euro. Le personalizzazioni sono infinite e comprendono bagagliaio con vano refrigerato per lo champagne e per uno speciale ombrellone

Quanto costa la Ferrari più costosa al mondo

Nella nostra classifica Ferrari non compare, ma spetta a lei il trono di auto più costosa in assoluto. La Ferrari più costosa al mondo infatti è la Ferrari 250 GTO , venduta all'asta per 54 milioni di euro

Qual è l'auto d'epoca più costosa al mondo?

L'auto d'epoca più costosa al mondo è la Ferrari 250 GTO, gioiello di Maranello del 1963 battuto all'asta per il prezzo di 54 milioni di euro. 

Dietro la Ferrari 250 GTO come auto d'epoca più costosa al mondo si posiziona ancora una volta una 250 GTO, per la quale a un'asta di qualche anno fa sono stati pagari 38 milioni di euro per portarsela a casa.

La terza auto più costosa al mondo viene ancora una volta da Maranello ed è la Ferrari 335 Sport Scaglietti del 1957 appartenuta a Stirling Moss, battuta all’asta per 35,71 milioni di euro.

La classifica vede poi la mitologica Bugatti Type 57SC Atlantic Coupé 1936, sopravvissuta in appena 2 esemplari dei 4 costruiti.

Fotogallery: Le auto più costose del mondo