Dalla Renault Clio alla BMW X7, passando per Mercedes Classe A e Toyota Prius, le protagoniste del Roma-Forlì

Da quasi un mese i test settimanali dedicati alla prova dei consumi reali - quella fatta sul nostro tradizionale percorso Roma-Forlì - si sono fermati a causa Coronavirus. Il Decreto #IoRestoaCasa e tutte le buone pratiche per il contenimento del contagio Covid-19 ci impongono di rimandare le prove su strada alla fine del cosiddetto lockdown.

Questo stop forzato, inatteso, ma necessario ci porta quindi a guardarci indietro e ricordare quanto abbiamo fatto finora, ma lo vogliamo fare con voi che ci seguite da anni con grande attenzione.

Il meglio di 9 anni e 286 prove

Quello che vogliamo fare oggi è una sorta di primo grande bilancio del Roma-Forlì, una raccolta delle prove consumi che più ci hanno colpito o che hanno lasciato un segno nella storia di questa rubrica. Il tutto senza necessariamente fare una classifica, ma tirando fuori il meglio da una lista prove che in 9 anni e fino ad oggi ha registrato i consumi reali di ben 286 auto diverse (qui la classifica consumi completa e aggiornata).

Insomma, vogliamo raccontarvi quello che è il Top del Roma-Forlì andando a ritrovare i risultati più esaltanti, deludenti, significativi o semplicemente curiosi di questo nostro viaggio nei consumi reali delle auto. Se vi interessa andate anche a controllare le classifiche consumi degli anni 2019, 2018 e 2016.

Volkswagen XL1, l'outsider

Prova consumi reali, alcune auto protagoniste

Partiamo da un'auto fuori classifica perché prodotta in numero limitato di esemplari, quella Volkswagen XL1 che alcuni anni fa è riuscita a salire in vetta alla classifica assoluta dei consumi reali Roma-Forlì e che forse rimarrà lì per sempre.

I suoi 1,88 l/100 km che si traducono negli sbalorditivi 53,19 km/l restano in classifica dentro una parentesi quadra per ricordarci quanto il sogno di un uomo, nello specifico di Ferdinand Piech, possa portare a risultati straordinari in ogni campo, anche in quello delle auto che come questa sono rimasti poco più che esperimenti e laboratori tecnologici. L'ibrida plug-in col bicilindrico diesel, la costruzione in carbonio e l'aerodinamica più raffinata di sempre resterà nei nostri cuori.

Toyota Prius Plug-in Hybrid, è lei la regina

Prova consumi reali, alcune auto protagoniste

Non poteva certo mancare da questo flusso dei ricordi la Toyota Prius Plug-in Hybrid, l'auto di serie coi consumi più bassi mai provata nel Roma-Forlì. Un capolavoro di efficienza e marcia alternata benzina-elettrico che riesce a consumare appena 2,50 l/100 km, cioè di percorrere 40 km con un litro di benzina (a batteria carica).

Un risultato eccezionale che vale tutti i nostri complimenti agli ingegneri giapponesi che da sempre hanno fatto della Prius il simbolo della massima efficienza in auto, una perla per veri appassionati del genere.

Mercedes Classe A 180 d, capolavoro diesel

Prova consumi reali, alcune auto protagoniste

Una citazione la merita poi la Mercedes Classe A, in particolare quella A 180 d che col suo 1.5 diesel riesce ad essere l'auto a gasolio coi consumi più bassi e anche l'auto non elettrificata più efficiente mai provata. I 3,0 l/100 km che si traducono in 33,33 km/l sono davvero eccezionali, come eccezionale è la fluidità di marcia e la capacità della compatta tedesca di viaggiare per inerzia con pochissimo sforzo.

BMW X7 M50d, la forza bruta

Prova consumi reali, alcune auto protagoniste

Facciamo un salto mortale all'indietro e troviamo in questo flusso della memoria Roma-Forlì una delle auto a gasolio che consumano di più, quella BMW X7 M50d che è anche uno dei SUV diesel più potenti e veloci di sempre. Stupisce che la media si sia fermata comunque a soli 5,85 l/100 km (17,09 km/l). Niente male per una belva feroce a 7 posti, con un peso di 2,5 tonnellate, una potenza di 400 CV e una guida rabbiosa come pochi SUV sul mercato.

Hyundai Kona Electric, addio ansia da autonomia

Prova consumi reali, alcune auto protagoniste

Un assaggio di ottime prestazioni dall'auto elettrica ci arriva invece dalla Hyundai Kona Electric che sa percorrere davvero tanta strada con un pieno di batteria. I 12,00 kWh/100 km (8,33 km/kWh) sono davvero da prima della classe e le permettono di percorrere più di 500 km con la batteria completamente carica. Col SUV coreano a zero emissioni l'ansia da autonomia è solo un vecchio ricordo. Anche la spesa di 8,99 euro per l'elettricità è una delle più basse di sempre.

Renault Clio 1.0 TCe, a benzina verso la vetta

Prova consumi reali, alcune auto protagoniste

Un'auto apprezzata e vendutissima come la Renault Clio è una delle protagoniste di questo Top consumi reali, in particolare la nuova generazione con l'efficiente motore 1.0 TCe turbo a tre cilindri. La francese di quinta generazione ha scalato la classifica delle auto a benzina guadagnando le prime posizioni con i suoi 3,70 l/100 km (27,03 km/l).

Volkswagen T-Cross 1.0 TSI, SUV piccolo e poco assetato

Prova consumi reali, alcune auto protagoniste

Parlando di eccellenza per i consumi delle auto a benzina non si può trascurare il risultato della Volkswagen T-Cross 1.0 TSI che è il SUV a benzina – per quanto compatto - più efficiente mai provato. Davvero notevole il dato medio di 4,30 l/100 km che si traduce in una percorrenza di 23,26 km/l. Anche in autostrada riesce a contenere i consumi entro l'eccellente limite di 5,8 l/100 km.

Suzuki Jimny, il consumo importa poco

Prova consumi reali, alcune auto protagoniste

La Suzuki Jimny è l'auto del momento e le tante richieste hanno portato alla chiusura degli ordini fino al 2021. In realtà questa decisione è stata presa anche e soprattutto per non sforare i limiti della CO2 in gamma che avrebbe portato a pagare multe salate. Non per nulla il 1.5 benzina della Jimny non riesce ad ottimizzare le emissioni di anidride carbonica e tanto meno dei consumi di questo piccolo fuoristrada specialistico.

A conferma della sete di benzina ci sono i 6,50 l/100 km (15,38 km/l) rilevati nel Roma-Forlì, fra i peggiori della categoria, ma ciò non toglie che la Jimny piaccia davvero tanto e a tutti.

Peugeot 3008, col 1.5 diesel si esalta

Prova consumi reali, alcune auto protagoniste

Con la Peugeot 3008 siamo ancora nel campo dei SUV molto amati e venduti, in particolare con la nuova motorizzazione diesel 1.5 protagonista della prova consumi reali. La francese eccelle come migliore SUV compatto a gasolio dall'alto dei suoi 3,70 l/100 km (27,03 km/l). Una grande prova di efficienza nonostante il ricco allestimento GT Line e il cambio automatico a 8 marce che si dimostra sempre al top per fluidità e velocità di funzionamento.

Opel Crossland X 1.2 GPL, spende poco per viaggiare

Prova consumi reali, alcune auto protagoniste

Passando al settore delle auto a GPL bisogna per forza ricordare la Opel Crossland X 1.2 GPL che con un impianto bifuel molto ben integrato riesce ad ottenere nel Roma-Forlì un consumo medio di 6,45 l/100 km (15,50 km/l). Grazie al prezzo contenuto del GPL la spesa è di appena 14,37 euro. Crossover a gas che consumano di meno non ne abbiamo mai provati

Skoda Octavia Wagon 1.5 G-TEC, metano al massimo

Prova consumi reali, alcune auto protagoniste

Restando fra le auto a gas, ma in questo caso a metano, troviamo una vera regina della categoria, quella Skoda Octavia Wagon 1.5 G-TEC che si accontenta di appena 2,9 kg/100 km (34,48 km/kg). Questo significa che alla familiare ceca bastano poco più di 10 euro per fare i 360 km del tragitto standard Roma-Forlì.

Praticamente impossibile spendere di meno per un viaggio con un'auto spaziosa, capace di caricare qualsiasi bagaglio e con comodo cambio automatico DSG. La nuova Octavia in arrivo potrebbe ripetere l'exploit.

Lexus LS Hybrid, al lusso non c'è limite

Prova consumi reali, alcune auto protagoniste

Chiudiamo con una rarità, un'auto che difficilmente vedrete passare per strada, ma che affascina per la cura con cui è realizzata. Parliamo della lussuosissima Lexus LS Hybrid, l'ammiraglia giapponese che a modo suo sa tener testa alle storiche rivali tedesche.

Certo, è la full hybrid meno efficiente mai provata, con i suoi 7,45 l/100 km (13,42 km/l), ma risulta impossibile dimenticare la straordinaria qualità dei materiali interni, dei comandi, delle finiture, degli assemblaggi e della sonorità dell'impianto audio. Un salotto su ruote così raffinato e “misconosciuto” ha davvero pochi rivali.

Fotogallery: Prova consumi reali, alcune auto protagoniste