Il nuovo anno si apre con i nuovi incentivi statali e le offerte su ogni genere di vetture

Dopo un finale di un anno sicuramente "strano" come il 2020 per l’emergenza Coronavirus, le chiusure e la conseguente crisi di mercato, l’anno nuovo si apre nel segno della speranza. L’attesa è per un ritorno alla normalità, e per la conseguente ripresa di tutte le attività, compreso il mercato automobilistico.

A favorire questo clima ci pensano i rinnovati incentivi statali per il 2021, che come di consueto, pur essendo ad esaurimento, danno priorità alle vetture più ecologiche: quindi, nell’ordine, piccoli ed economici motori a benzina, i motori ibridi di tutte le tipologie, e le elettriche pure. Continuano quindi le proposte di acquisto sempre più personalizzate, che vanno dal finanziamento con maxi-rata a formule di leasing e noleggio anche per privati, con alcune novità che potrebbero essere in grado di fare la differenza.

Le offerte auto di gennaio 2021

Forti sconti grazie agli incentivi

Avevamo visto a dicembre l’esaurimento progressivo degli incentivi statali: con l’inizio del 2021 questi sono tornati, e quindi gli sconti sul listino sono sensibilmente più alti, perché lo sconto pubblico si somma a quello delle Case.

E’ anche vero che per ottenere gli incentivi occorre la rottamazione di un’auto decennale, cosa che esclude in ogni caso una permuta, a differenza delle offerte del mese scorso.

Anche per gennaio, gli sconti possono consistere in riduzioni del costo iniziale, oppure in vantaggi che comprendono anche servizi assicurativi o di manutenzione e garanzia. In questa fase, lo sconto è per tutte: elettriche, ibride e “tradizionali” termiche. Vediamo qualche esempio:

  • Alfa Romeo Stelvio: 12.100 euro di sconto
  • Citroen C3 PureTech: circa 5.000 euro di sconto
  • Fiat 500: oltre 10.000 euro di bonus
  • Ford Fiesta Hybrid: circa 7.000 euro di sconto; gli sconti arrivano fino a 10.000 euro sulle Ford più grandi
  • Honda Jazz Hybrid: 4.000 euro di sconto
  • Hyundai Nuova Tucson Hybrid: 5.750 euro di vantaggi
  • Jeep Renegade 4Xe: 9.000 euro di vantaggi
  • Opel Grandland X: fino a 9.500 euro di vantaggi
  • Peugeot 108: 5.600 euro di sconto, che portano il listino a soli 7.600 euro per la versione Active
  • Renault Clio Hybrid: circa 5.500 euro di sconto
  • Seat Leon ibrida: 6.341,74 euro di sconto per la formula Senza Impegno
  • Skoda Superb Wagon Plug-in Hybrid: 11.000 euro di vantaggi
  • Suzuki Vitara Hybrid: 4.750 euro di sconto
  • Toyota Yaris Hybrid: circa 5.000 euro di vantaggi
  • Volkswagen ID.3: fino a 10.100 euro di sconto

Da notare che, essendo tornati gli incentivi statali con rottamazione, sono sempre di meno le varie “super-rottamazioni” proposte autonomamente dalle case: tra queste rimane ad esempio la Maxi Rottamazione Hyundai, uno sconto aggiuntivo che però non viene applicato se non si può ottenere l’ecobonus statale.

Resiste l’anticipo zero

Praticamente scomparso il tasso zero dalla quasi totalità delle offerte, continua invece l’anticipo zero, che in alcuni casi può essere un’offerta specifica, e in altri una delle possibilità delle normali formule di finanziamento, come per esempio il sistema MyDrivePass di smart. 

Considerato il prolungarsi del periodo di emergenza, oltre all’anticipo zero segnaliamo che alcune case permettono di spostare il pagamento di alcuni mesi, addirittura fino ad un anno dopo per la nuova 500 elettrica. Ecco alcuni esempi:

  • Alfa Romeo Stelvio: zero anticipo, zero rate per sei mesi
  • Citroen C3 PureTech: anticipo zero
  • Fiat Nuova 500: anticipo zero, pagamento dopo 360 giorni
  • Ford Fiesta Hybrid: anticipo zero con Ford Hybrid Bonus
  • Jeep Renegade 4Xe: anticipo zero con formula Jeep Miles
  • Peugeot 108: c’è l’anticipo, ma è molto basso (1.570 euro)
  • Seat Leon ibrida: anticipo zero
  • Smart EQ ForTwo: finanziamento disponibile e configurabile online anche con anticipo zero

Servizi inclusi nel finanziamento

Se il messaggio veicolato punta ancora sulla personalizzazione dell’offerta, più che sull’ecologia, o sulla sicurezza in stato di emergenza, è anche vero che le case continuano ad aggiungere servizi utili per ottenere dei risparmi interessanti.

Ci sono, certamente, i servizi di leasing per privati, che permettono l’inclusione nella rata di quasi tutti i costi principali della vettura: tra questi, uno dei più attuali rimane il sistema BMW Why-Buy Evo che per esempio su una 116d M Sport comprende nella rata di 195 euro bollo, assicurazione RCA, manutenzione, assistenza e soccorso stradale.

Anche nei finanziamenti tradizionali, comunque, vengono spesso offerti alcuni servizi in più; qualche esempio:

  • Alfa Romeo Stelvio: assicurazione furto e incendio
  • Dacia Duster GPL: nella rata di circa 6 euro al giorno sono compresi Finanziamento protetto, pack service con tre anni furto e incendio, un anno driver insurance
  • Ford Fiesta Hybrid: assicurazione guida protetta
  • Honda Jazz Hybrid: 5 anni di garanzia e assistenza stradale
  • Hyundai Nuova Tucson Hybrid: varie assicurazioni facoltative, voucher fino a 1.500 euro se si possiede già una Hyundai in famiglia
  • Opel Grandland X: Protezione salute per un anno; Flexcare Base per 5 anni o 75.000 km (Estensione Garanzia, Assistenza Stradale, Incendio e Furto), Credito Protetto con perdita d'impiego
  • Peugeot 108: 2 anni di garanzia contrattuale più 1 anno di estensione con limite a 45.000 km e manutenzione ordinaria programmata 36 mesi/45.000 Km
  • Renault Clio Hybrid: Finanziamento protetto, Pack service con tre anni furto e incendio, un anno driver insurance, estensione di garanzia 3 anni o 60.000 km
  • Seat Leon ibrida: con Seat Senza Impegno sono compresi 4 anni di garanzia e la possibilità di restituire l’auto dopo il primo mese senza penali
  • Suzuki Vitara Hybrid: 5 anni di garanzia, assicurazione furto e incendio per 3 anni
  • Toyota Yaris Hybrid: su richiesta varie assicurazioni e garanzie

Da segnalare come siano in aumento le Case che hanno aggiunto tra le funzionalità del sito ufficiale non solo la possibilità di richiedere online un preventivo, ma anche di effettuare una vera a propria prenotazione, sia per versioni specifiche per il web come nel caso delle 15 Suzuki Swace di anteprima, sia per un'intera gamma, per esempio con i servizi:

  • Jeep Prenota online
  • Hyundai click to buy
  • Volvo Stay Home per le vetture aziendali a noleggio

L’attenzione ora si rivolge a quanto potranno durare gli incentivi, e soprattutto a quanto potranno essere utili per una rinnovata crescita del mercato, in vista dell’arrivo di nuovi modelli e tecnologie sempre più avanzate.