Pronti per la ripartenza estiva con sconti e promozioni su ogni modello

Siamo arrivati al mese di giugno, e le Case automobilistiche si preparano al periodo estivo nella speranza di una tregua dall’emergenza Coronavirus: nuova voglia di viaggiare, ma anche un certo ottimismo sul futuro.

Una situazione simile a quella dello scorso anno, ma con alcune importanti differenze, a cominciare dalla comunicazione. In passato, si è visto puntare sull’ecologia, poi sugli incentivi statali o della casa, e l’estate scorsa sull’idea della “ripartenza”.

Oggi, invece, con gli incentivi statali ridotti solo alle elettriche pure, e diversi stock da piazzare, le Case affrontano la stagione in modo più concreto: anche dal punto di vista dei nomi delle promozioni, prende sempre più spazio l’idea dell’acquisto migliore, o dell’offerta personalizzata.

Ci sono meno riferimenti alla sicurezza, e quasi nessuno agli ecoincentivi statali, anche quando sono ancora previsti. 

L’importante, insomma, è cercare di convincere a cambiare auto con l’offerta migliore disponibile, qualunque sia la motivazione dello sconto o di quanto proposto: in effetti, la scelta per il mese di giugno è particolarmente ricca e articolata.

Le offerte auto di giugno 2021

Incentivi o no, gli sconti continuano

Per tutte le offerte di giugno, la prima delle agevolazioni è lo sconto sul listino. A volte questo è dato dall’ecoincentivo statale, che permette alle vetture elettriche di avere un prezzo iniziale competitivo, ma nella maggior parte dei casi è un’iniziativa di Casa e Concessionarie, su qualsiasi tipo di motorizzazione, e normalmente sulle vetture in stock, da vendere entro fine semestre.

Quanto alle condizioni per ottenere lo sconto, c’è ovviamente la rottamazione, ma con regole meno stringenti rispetto agli incentivi di fine anno; a volte si tratta di una permuta, che può compensare l’anticipo, ma in altri casi non c’è bisogno di dare un usato in cambio.

Ovviamente, dato che lo sconto non dipende più dalla normativa sugli ecoincentivi, gli importi sono quanto mai vari: si va da poche centinaia di euro fino a cifre ben più consistenti. In pratica, dai 500 euro di Dacia Sandero agli 11.000 di Stelvio, senza fondi statali.

  • Abarth 595 Monster Energy Yamaha: 3.000 euro senza rottamazione
  • Alfa Romeo Stelvio 2.2 Turbo Diesel 160 CV Business: 11.000 euro senza rottamazione
  • Audi A3 Sportback 2.0 TDI Business Advanced: 3.671,41 euro senza rottamazione
  • Citroen C3 Feel Pack PureTech 83 CV: 3.400 euro con permuta o rottamazione
  • Dacia Sandero Streeway Access: 500 euro senza rottamazione
  • Fiat Panda 1.0 Hybrid: 4.400 euro con rottamazione di un’auto decennale
  • Ford Puma Titanium 1.0 Hybrid 125 CV: 4.500 euro con rottamazione di un’auto decennale
  • Hyundai i10 MPI 67 CV: 3.550 euro  con rottamazione di un’auto decennale
  • Kia Rio 1.2 DPI Urban GPL: 2.600 euro con permuta o rottamazione di un veicolo posseduto da almeno 3 mesi
  • Lancia Ypsilon Silver Hybrid: 4.400 euro con rottamazione o permuta di un’auto decennale
  • Mini Cooper 3 porte Camden Edition: 4.000 euro con rottamazione di un veicolo diesel fino a Euro 4
  • Mitsubishi Space Star: 3.510 euro senza rottamazione
  • Nissan Micra Eco Acenta GPL: 5.440 euro  con permuta o rottamazione di un veicolo immatricolata da almeno 6 mesi
  • Opel Astra Sports Tourer CDTI: 7.500 euro con Speciale Voucher online
  • Seat Arona 1.0 EcoTSI: 5.000 euro senza rottamazione
  • Skoda Kodiaq Style 1.5 TSI 150 CV: 5.650 euro con permuta o rottamazione
  • Toyota C-HR 1.8 Hybrid: 5.500 euro  con permuta o rottamazione di un veicolo posseduto da almeno 5 mesi
  • Volkswagen T-Roc 1.0 TSI Style: 2.884 euro senza rottamazione

Dalla vendita online alla visita nelle Concessionarie

Se fino a poco tempo fa, con il coprifuoco ovunque e le regioni “colorate”, poteva risultare più difficile un incontro di persona per l’acquisto, ora le Case sembrano lasciare più spazio ad un “rito” come la visita nei saloni per la scelta dell’auto, ovviamente sempre nel rispetto delle norme di sicurezza, anche con campagne specifiche.

Certamente, la necessità di implementare servizi di informazione ed acquisto online è ora un valore aggiunto, che alcune Case hanno perfezionato: un’opportunità in più, per chi preferisce comunque informarsi e contrattare a distanza.

Permangono, inoltre, alcune iniziative nelle offerte che fanno riferimento diretto alla sensibilizzazione sulla salute, o sulla sicurezza. Vediamo qualche esempio:

  • Dacia: #dovevuoitu, numerosi servizi online, compresa la live chat e la valutazione dell’usato
  • Gruppo FCA: Concessionarie sicure, possibilità di prenotazione online, D-Fence pack a richiesta
  • Ford: consulente Ford online
  • Hyundai: Cl!ck to buy, live chat, e l’iniziativa Toy assist per sensibilizzare sull’uso delle cinture
  • Kia: collegamento virtuale con esperti su appuntamento
  • Nissan Shop@Home; consulente online
  • Opel: protezione salute gratuita per un anno
  • Gruppo PSA: We All Care, e vari servizi; ad esempio, Opel: assicurazione Protezione Salute, Citroen Kit We All Care
  • Renault #ovunquetusia: servizi di rete, video live chat; servizi di manutenzione; valutazione usato online
  • Skoda: Soluzioni Online Click'n'Clever di vario genere, ad esempio la chat, il preventivo, la valutazione dell’usato o l’acquisto dei pacchetti di manutenzione; sanificazione dei modelli
  • Toyota vicini a te, anche da casa, con vari servizi online per l’emergenza Covid-19
  • Volkswagen We Care Easy: due manutenzioni con il risparmio del 25%

A proposito del gruppo FCA, oggi confluito in Stellantis, la prenotazione online viene in qualche modo premiata con 3 anni di garanzia, su tutti i marchi. Un incentivo per accrescere l’utenza internet, con un sistema di vendita che sarà sempre più diffuso in futuro, al di là dell'emergenza.

Tanti servizi inclusi nel finanziamento

Ogni Casa automobilistica ha la propria finanziaria, o si appoggia ad una struttura esterna: questo vale anche per alcuni servizi che possono essere inclusi nel finanziamento, come assicurazioni, tagliandi, estensioni di garanzia, manutenzione ordinaria o straordinaria.

Ogni brand consente di variare l’importo della rata aggiungendo facoltativamente questi servizi, ma negli esempi di lancio vengono già inclusi alcuni di questi, a volte come omaggio, a volte a condizioni vantaggiose.

  • Audi A3 Sportback: premium Care 24/30.000 km in omaggio
  • Citroen C3 benzina: servizio facoltativo IdealDrive, cioè 2 anni di garanzia contrattuale più 1 anno di estensione con limite a 30.000 km e manutenzione ordinaria programmata 36 mesi/30.000 Km
  • Dacia Sandero Streetway Access: Finanziamento Protetto, Pack Service comprensivo di 3 anni di furto e incendio, 1 anno di Driver Insurance
  • Hyundai i10: Polizza Incendio, Furto e garanzie Cristalli, Atti vandalici, Eventi naturali, Assistenza Furto e 24 mesi di Valore a Nuovo; durata 24 mesi; su altri modelli continuano i Voucher di sconto se in famiglia si possiede già una Hyundai, o se si permuta o rottama un’auto della stessa categoria
  • Ford: IdeaFord + Facile con tre anni di manutenzione ordinaria e 7 di garanzia al 50% di sconto
  • Nissan Micra Eco Acenta GPL: Finanziamento Protetto e Pack Service a comprendente 3 anni di Furto e Incendio
  • Opel Astra Sports Tourer: Garanzia Scelta Opel: Perdita d'Impiego / Inabilità / Vita, Estensione di Garanzia, Incendio & Furto
  • Seat Arona EcoTSI: 2 anni di garanzia aggiuntiva fino a un massimo di 40.000 km totali
  • Skoda Kodiaq: Pacchetto Manutenzione Service Care Basic 4 anni e/o 60.000km
  • Volkswagen T-Roc: due anni di garanzia Extra Time fino a 80.000 km

Alcune Case continuano a fornire questi servizi come vantaggio fisso: ad esempio, i 7 anni di garanzia offerti su tutte le Kia. Toyota, invece, propone varie assicurazioni su richiesta, tra le quali l'interessante WeHybrid, che è gratuita sui chilometri percorsi in elettrico.

Originale, e molto adatta al periodo, è invece l’offerta di Fiat, con il Bonus vacanza Alpitour di 300 euro, valido fino al 30 aprile 2022.

C’è ancora il tasso zero

Periodicamente, c'è il ritorno di alcuni vantaggi tra le offerte del mese, come ad esempio il tasso zero. In generale, i costi fissi globali (TAEG) non sono bassissimi, ma comunque non ci sono interessi sulle rate:

  • Hyundai i10 (TAEG 2,85%)
  • Kia Rio ECO-GPL (TAEG 3,08%)
  • Mistubishi Space Star (TAEG 3,34%)

C’è anche qualche caso di anticipo zero, in particolare in alcuni modelli del gruppo Fiat, ad esempio:

  • Fiat Panda 1.0 Hybrid
  • Lancia Ypsilon 1.0 Hybrid

In più, alcune rate sono spesso posticipate: questa era una pratica normale nei primi mesi dell’emergenza Coronavirus, ora invece al massimo c’è la prima rata a 30 giorni, come ad esempio propone Toyota. Solo Volkswagen ha ripristinato il rimborso delle prime tre rate se pagate integralmente e con puntualità.

Quanto agli altri tassi di interesse, ci sono valori interessanti nelle offerte su Audi A3 Sportback (TAN 3,49%, TAEG 4,38%, con uno scarto solo dello 0,89%), o Ford Puma, che ha miglior TAG (3,45%) e TAEG un po’ più alto (4,69%).

I tassi più alti, invece, sono sulle offerte di Panda (TAN 6,85%, TAEG 9,53%) e Ypsilon, che ha lo stesso TAN, la cui rateazione però copre l’intero importo per un periodo di tempo molto lungo. Anche i tassi dell’Alfa Romeo Stelvio sono più alti della media (TAN 5,95%, TAEG 6,99%), a fronte però di un forte sconto sul listino iniziale.

Molte le offerte di noleggio e leasing

Continuano le offerte di leasing o noleggio a lungo termine per privati, con gli importi che includono l’IVA, ma anche tanti servizi compresi nelle rate, tra cui bollo e assicurazione. La novità del mese è la proposta Easy Lease di Renault, che si contrappone direttamente alla formula Free2Move Lease di Peugeot.

  • Jeep Noleggio Chiaro: Compass Limited 1.6 120 CV con anticipo e rate da 239 euro che comprendono copertura RCA con penale risarcitoria, tassa di proprietà, assistenza stradale, Servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria; Servizio copertura incendio e furto con penale risarcitoria, Servizio riparazione danni con penale risarcitoria, servizio di infomobilità I-Care; utilizzo di una App gratuita per la gestione dei servizi
  • Peugeot Free2Move Lease: 208 Active Pack benzina con anticipo e rate da 199 euro che comprendono Manutenzione ordinaria e straordinaria, Assistenza stradale H24, vettura sostitutiva in caso di guasto, Copertura assicurativa RCA, Antifurto con polizza Incendio e Furto, tassa di proprietà.
  • Renault Clio e Captur Intens TCe 90 MY 2021 benzina manuale con Easy Lease: anticipo e rata mensile rispettivamente di 279 e 299 euro, che comprende manutenzione ordinaria e straordinaria, assicurazione RC auto senza franchigia, assicurazione furto/incendio/eventi naturali/atti vandalici e kasko scoperto 10% min. 500€, cristalli scoperto 10% min. 250€, assistenza stradale 24h e auto sostitutiva, tassa di proprietà.