All'inizio era Torino, prima capitale del Regno e poi centro nevralgico dell'auto italiana con Fiat a produrre all'ombra della Mole, per poi spostarsi lungo lo Stivale e varcare infine i confini nazionali. La nascita di FCA prima e Stellantis poi hanno dato la spinta alla globalizzazione della fu Fabbrica Italiana Automobili Torino, con stabilimenti sparsi in mezzo mondo.

Ma quali sono a oggi le auto prodotte effettivamente in Italia? E dove?

Abarth

La Abarth 500e rappresenta la prima volta a batterie dello Scorpione, basata sulla Fiat 500e alla quale aggiunge il solito mix di cattiveria estetica e tecnica. Con la piccola elettrica Fiat condivide non solo la meccanica ma anche la fabbrica di Mirafiori (Torino).

Foto - Abarth 500e Turismo

Abarth 500e

Modello Fabbrica
Abarth 500e Mirafiori

Alfa Romeo

Attualmente l'intera gamma Alfa Romeo viene prodotta in Italia: Giulia, Stelvio e Tonale infatti nascono nei nostri confini. Le prime due, su piattaforma Giorgio, hanno da sempre casa a Cassino, più precisamente a Piedimonte San Germano (Frosinone). Stabilimento costruito da Fiat agli inizi degli anni '70 e pronto a trasformarsi nei prossimi anni con la produzione delle elettriche Stellantis su piattaforma STLA Large.

Alfa Romeo Giulia restyling, la prova di Motor1.com

Alfa Romeo Giulia 

In pista coi 280 CV dell’Alfa Romeo Tonale plug-in hybrid Q4

Alfa Romeo Tonale

La Tonale nasce invece a Pomigliano d'Arco (Napoli), storica fabbrica del Biscione nata per assemblare l'Alfasud e casa natale anche di 33, 145, 146, 155, 156, GT e 159.

Il quarto modello Alfa Romeo, il SUV di segmento B in arrivo nel 2024, sarà l'unico a non avere passaporto italiano. Per lui infatti ci saranno le linee dello stabilimento di Tychy (Polonia), dove vengono assemblate le "cugine" Jeep Avenger e Fiat 600.

Modello Stabilimento
Alfa Romeo Giulia Cassino
Alfa Romeo Stelvio Cassino
Alfa Romeo Tonale Pomigliano d'Arco

Dodge

Americana d'Italia. La Dodge Hornet infatti è di fatto la versione per gli USA dell'Alfa Romeo Tonale e con lei condivide meccanica, tecnologia, parte dello stile e fabbrica. Viene infatti "sfornata" dalle linee di Pomigliano d'Arco e da lì spedita al di là dell'Atlantico.

Dodge Hornet, l'Alfa Romeo Tonale per gli USA

Dodge Hornet

Modello Fabbrica
Dodge Hornet Pomigliano d'Arco

DR

Quello di DR (e dei brand del Gruppo) è un caso particolare. La Casa italiana infatti assembla componenti della cinese Chery nello stabilimento di Macchia d'Isernia (Isernia). L'intera gamma della Casa fondata da Massimo Di Risio viene prodotta in Molise, dall'elettrica DR 1.0 EV alla nuova DR 7.0 Turbo.

DR 1.0

DR 1.0 EV

DR 7.0 Turbo

DR 7.0 Turbo

Modello Fabbrica
DR 1.0 EV Macchia d'Isernia
DR 3.0 Macchia d'Isernia
DR 4.0 Macchia d'Isernia
DR 5.0 Macchia d'Isernia
DR 6.0 Macchia d'Isernia
DR 7.0 Macchia d'Isernia
DR 8 Macchia d'Isernia

EVO

Altro brand di proprietà del Gruppo DR, si tratta di fatto di modelli del brand principale venduti a un prezzo ancora più competitivo. Anche in questo caso lo stabilimento è quello di Macchia d'Isernia.

EVO5

EVO 5

Gamma EVO

La gamma EVO

Modello Fabbrica
Evo 3 Macchia d'Isernia
Evo 4 Macchia d'Isernia
Evo 5 Macchia d'Isernia

Ferrari

Mai una Ferrari è stata prodotta fuori dall'Italia. Anzi, mai in un posto che non fosse Maranello. Così è sempre stato, così è e così sarà. Ecco allora che l'intera gamma del Cavallino è rigorosamente "made in Modena".

Ferrari SF90 Stradale

Ferrari SF90 Stradale

Foto - Ferrari Purosangue - Prova su strada - immagini

Ferrari Purosangue

Ferrari 812, 296, SF90, Roma, Portofino M e Purosangue, assieme alle speciali Icona e le varie one-off, escono dalla fabbrica di Maranello. Lo stesso succederà per la prima Ferrari elettrica - in arrivo nel corso del 2025 - per la quale verrà messo a punto entro giugno 2024 una linea di produzione dedicata.

Modello Fabbrica
Ferrari 812 Maranello
Ferrari 296 GTB Maranello
Ferrari 296 GTS Maranello
Ferrari Portofino M Maranello
Ferrari Purosangue Maranello
Ferrari SF90 Stradale Maranello
Ferrari SF90 Spider Maranello
Ferrari Roma Maranello
Ferrari Roma Spider Maranello

Fiat

Da Torino al mondo: nel corso degli anni la Fiat ha ampliato i propri orizzonti e ora produce modelli in vari Paesi, mantenendo in Italia alcuni modelli strategici. Prima di tutto la Fiat Panda, attualmente assemblata a Pomigliano d'Arco. Nel 2024 la bestseller italiana farà spazio alla nuova generazione, alla quale probabilmente si affiancherà prima di essere sostituita del tutto negli anni a venire. 

Fiat Panda Cross 2020

Fiat Panda

Una Settimana in Elettrico con la Fiat 500 elettrica

Fiat 500e

C'è poi la Fiat 500 elettrica, per la quale è stato scelto lo stabilimento di Mirafiori (Torino), storica fabbrica Fiat inaugurata nel 1939 e dalla quale sono usciti modelli importantissimi come Fiat 600, Fiat Nuova 500, Fiat 127 e così via.

Infine la Fiat 500X, il crossover piccolo assemblato a Melfi (Potenza) fin dalla sua nascita, al fianco della "cugina" marchiata Jeep.

Modello Fabbrica
Fiat Panda Pomigliano d'Arco
Fiat 500 elettrica Mirafiori
Fiat 500X Melfi

ICKX

Di fuoristrada duri e puri, con telaio a longheroni, ce ne sono ormai pochissimi al mondo. Uno di questi ha passaporto italiano e DNA cinese. Si chiama ICKX K2 e come il resto dei modelli del Gruppo DR di cui fa parte è basato su una controparte cinese, modificata nella fabbrica di Macchia d'Isernia.

Ickx K2

ICKX K2

Modello Fabbrica
ICKX K2 Macchia d'Isernia

Jeep

Iniziamo proprio dalla "cugina" della 500X, vale a dire la Jeep Renegade, primo modello della Casa a essere prodotto al di fuori dei confini statunitensi, prendendo casa a Melfi. Al suo fianco è presente la Jeep Compass, inizialmente assemblata a Toluca (Messico) e successivamente sbarcata anche al di qua dell'Atlantico.

Jeep Compass restyling

Jeep Compass

Jeep Renegade e-hybrid (2022) in prova

Jeep Renegade

Anche la prossima generazione, 100% elettrica e basata sulla piattaforma STLA Medium, dovrebbe avere casa nello stabilimento lucano, affiancando modelli firmati DS, Lancia e Opel.

Modello Fabbrica
Jeep Compass Melfi
Jeep Renegade Melfi

Lamborghini

Come per Ferrari anche Lamborghini, nonostante la proprietà straniera, ha sempre mantenuto la produzione a Sant'Agata Bolognese, storica sede della Casa fondata nel 1963. Anche in questo caso si tratta di un vanto al quale non si può rinunciare - la Motor Valley è un brand riconosciuto in tutto il mondo - e non si rinuncerà.

Lamborghini Revuelto - Foto - 2023

Lamborghini Revuelto

Lamborghini Urus S

Lamborghini Urus S

Revuelto, Huracan (e la sua erede attesa per il 2024), Urus e le varie versioni speciali nascono tutte in provincia di Bologna e lo stesso avverrà per la Lamborghini elettrica.

Modello Fabbrica
Lamborghini Huracan Sant'Agata Bolognese
Lamborghini Revuelto Sant'Agata Bolognese
Lamborghini Urus Sant'Agata Bolognese

Maserati

Il Tridente chiude il terzetto dei brand che fanno della Motor Valley ciò che è. In questo caso però l'appartenenza al Gruppo Stellantis ha aperto a Maserati le porte di altri stabilimenti italiani.

In via Ciro Menotti a Modena viene prodotta la MC20, assieme al suo motore V6 battezzato Nettuno. 

Foto - Maserati MC20 - Prova

Maserati MC20

Maserati Grecale Folgore

Maserati Grecale

Nascono invece a Mirafiori Levante, GhibliQuattroporte, GranTurismo e la prossima GranCabrio, mentre bisogna invece spostarsi ben più a sud per trovare la casa della Grecale, prodotta a Cassino al fianco delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio, con le quali condivide la piattaforma Giorgio.

Mirafiori rimarrà centrale per Maserati: qui infatti verranno prodotte quasi tutte le elettriche della gamma Folgore.

Modello Fabbrica
MC20 Modena
Ghibli Mirafiori
Levante Mirafiori
Quattroporte Mirafiori
GranTurismo Mirafiori
GranCabrio Mirafiori
Grecale Cassino

Sportequipe

Il più giovane dei brand del Gruppo DR, dedicato a modelli caratterizzati da una maggiore cura per i dettagli e stile maggiormente sportivo. Come DR ed Evo anche l'intera gamma Sportequipe viene prodotta a Macchia d'Isernia.

Sportequipe 8 Hybrid Plug-in

Sportequipe 8

Modello Fabbrica
Sportequipe 5 Macchia d'Isernia
Sportequipe 6 Macchia d'Isernia
Sportequipe 7 Macchia d'Isernia. 

I più piccoli

Fino a qui abbiamo parlato di costruttori più o meno grandi, con produzione di almeno 10.000 unità. L'Italia però è la patria dell'automobile in piccola serie, con Case famose in tutto il mondo e caratterizzate da piccoli numeri. Almeno per quanto riguarda le unità "sfornate" all'anno.

Automobili Pininfarina

Dalla presentazione all'avvio della produzione sono passati 2 anni, ma la Pininfarina Battista non è un'auto qualunque. Un'elettrica da 1.900 CV e 2.340 Nm di coppia, per uno scatto 0-100 km/h di 1,86 secondi e 0-200 km/h in 4,75 secondi. Hypercar a batterie dal costo esorbitante - si parte da 2,5 milioni di euro - prodotta in 150 unità nella fabbrica di Cambiano (Torino).

Pininfarina Battista Edizione Nino Farina

Pininfarina Battista Edizione Nino Farina

Modello Fabbrica
Automobili Pininfarina Battista Cambiano

Dallara

Fino al 2016 nominare Dallara significava parlare dell'eccellenza del motorsport, un brand vincente su tutti i tracciati del mondo, al quale mancava ancora qualcosa: un modello targato. Lacuna colmata nel 2016 con la presentazione della Dallara Stradale, barchetta super sportiva caratterizzata da peso contenuto - 855 kg - e potenza non esagerata (400 CV) ma sufficiente a rendere la due posti italiana una vera arma da track day.

Dallara Stradale Club Italia

Dallara Stradale Club Italia

La produzione avviene nello storico stabilimento di Varano de' Melegari (Parma), da sempre sede di Dallara.

Modello Fabbrica
Dallara Stradale Varano de' Melegari

Pagani

Veri e propri gioielli escono dallo stabilimento di San Cesario sul Panaro (Modena), dal 1991 casa di Pagani. Luogo scelto non a caso dal fondatore Horacio, che dall'Argentina era arrivato nella Motor Valley per dare forma ai suoi sogni su ruote.

Pagani Huayra Codalunga

Pagani Huayra Codalunga

Pagani Utopia foto

Pagani Utopia

Dalla Zonda alla Utopia passando per la Huayra e le varie edizioni speciali (Imola, Codalunga e via dicendo) prodotte nei 25 anni di storia, ogni singola auto firmata Pagani è nata a San Cesario.

Modello Fabbrica
Pagani Huayra San Cesario sul Panaro
Pagani Utopia San Cesario sul Panaro

Ancora più piccoli

Ci sono poi aziende con produzioni ancora più risicate, startup dedicate a modelli super esclusivi. Citiamo, solo a titolo esemplificativo, la Automobili Amos con la sua Safarista (versione ancora più cattiva della Futurista) prodotta a Varese, la Ares di Modena, Mazzanti (Pisa), Totem Automobili a Marcon (Venezia) e via dicendo.

Quelle che arriveranno

Per ora abbiamo parlato della situazione attuale e delle 473.194 auto prodotte in Italia nel corso del 2022. Una situazione che pone il Bel Paese in ottava posizione nella classifica dei Paesi europei, ma la situazione potrebbe cambiare nei prossimi anni.

Il piano di Stellantis infatti è quello di produrre un milione di auto in Italia nel prossimo futuro, concentrandosi specialmente sulle elettriche. Uno degli stabilimenti più importanti sarà quello di Melfi, dal quale usciranno cinque modelli basati sulla piattaforma STLA Medium del Gruppo: due firmati DS (probabilmente le nuove DS 7 e DS 9), uno Opel (la Manta), la Lancia Gamma e, come detto, pare anche la prossima generazione di Jeep Compass.  

Le fabbriche italiane di auto

Fabbrica  Modelli
Cambiano Automobili Pininfarina Battista
Cassino Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Stelvio
Maserati Grecale
Macchia d'Isernia DR 1.0 EV
DR 3.0
DR 4.0
DR 5.0
DR 6.0
DR 7.0
DR 8
Evo 3
Evo 4
Evo 5
ICKX K2
Sportequipe 5
Sportequipe 6
Sportequipe 7
Maranello Ferrari 812 
Ferrari 296 GTB 
Ferrari 296 GTS 
Ferrari Portofino M 
Ferrari Purosangue 
Ferrari SF90 Stradale 
Ferrari SF90 Spider 
Ferrari Roma 
Ferrari Roma Spider
Melfi Fiat 500X
Jeep Compass
Jeep Renegade
Mirafiori Abarth 500e
Fiat 500e
Maserati Ghibli
Maserati Levante
Maserati Quattroporte
Maserati GranTurismo
Maserati GranCabrio
Modena Maserati MC20
Pomigliano d'Arco Alfa Romeo Tonale
Dodge Hornet
Fiat Panda
San Cesario sul Panaro Pagani Huayra
Pagani Utopia
Sant'Agata Bolognese Lamborghini Revuelto
Lamborghini Huracan
Lamborghini Urus
Varano de' Melegari Dallara Stradale

La mappa delle fabbriche italiane di auto